Wondernet Magazine
PERSONAGGI

Alice Pavarotti debutta come conduttrice al concerto in onore di papà Luciano

Alice Pavarotti sul palco per ia serata in onore di papà Luciano
In un’intervista rilasciata al Corriere della Sera Alice Pavarotti, figlia del celebre tenore e di Nicoletta Mantovani, racconta i suoi ricordi più belli, il suo rapporto con la mamma. E rivela l’emozione per essere stata chiamata a condurre il concerto per il 14° anniversario della scomparsa di Luciano Pavarotti.

Alice Pavarotti aveva solo 4 anni quando suo papà Luciano, uno dei tenori più grandi di tutti i tempi, si è spento il 6 settembre 2007 dopo una lunga battaglia contro un tumore al pancreas.

Alice è l’ultimogenita del tenore, nata nel 2003 dal secondo matrimonio con Nicoletta Mantovani. Diplomata al Liceo Classico, sta per iniziare gli studi di Sviluppo e Cooperazione Internazionale.

Alice Pavarotti sul palco per ricordare papà Luciano

Lunedì 6 settembre, nel parco della Casa Museo di Santa Maria Mugnano nel Modenese, si è tenuto il concerto per il 14° anniversario della scomparsa del grande tenore. Ed Alice Pavarotti ha debuttato come conduttrice, salendo sul palco al fianco di Nek. «I momenti più emozionanti sono stati l’apertura, quando mi sono trovata il pubblico davanti: alle prove c’erano solo le sedie! E poi la chiusura, quando sul palco sono saliti tutti gli artisti. È stata una serata emozionante. Ci tenevo a viverla in modo diverso rispetto agli altri anni. Non più solo da spettatrice: desideravo esserne parte», ha raccontato Alice Pavarotti ad Elvira Serra, nell’intervista per il Corriere della Sera.

Alice Pavarotti sul palco per ia serata in onore di papà Luciano
L’intervista di Elvira Serra ad Alice Pavarotti sul Corriere della Sera

I ricordi d’infanzia

Nell’intervista ha poi condiviso i suoi ricordi dei pochi anni trascorsi insieme al padre. «Quando è mancato avevo quattro anni. Ho ricordi bellissimi e precisi e sono legati alla quotidianità: banalissimi pranzi o cene in famiglia, tanto affetto da entrambi i miei genitori, loro che mi tengono in braccio o noi che giochiamo. E poi le vacanze, per esempio quando andavamo alle Barbados, queste spiagge e tramonti spettacolari, e sempre, ancora, tanti momenti semplici e bellissimi».

Alla musica lirica, però, Alice Pavarotti preferisce il rock. E dei concerti Pavarotti & Friends ama soprattutto i duetti del padre con alcuni artisti. «Tra tutti preferisco quelli con Dolores O’Riordan, con Céline Dion e la Viva Forever con le Spice Girls: pazzeschi, meravigliosi».

Riguardo la possibilità di intraprendere una carriera artistica, Alice Pavarotti dice: «Era lontanissima dalla mia vita fino a martedì! Ho studiato il copione per settimane. Mia madre era molto contenta, la serata le è piaciuta e immagino sia stata anche orgogliosa di me».

Alice Pavarotti sul palco per ia serata in onore di papà Luciano
Luciano Pavarotti e Nicoletta Mantovani – Photo Credit Press Office

«Mia madre la donna più importante della mia vita»

E a proposito della mamma, Nicoletta Mantovani, Alice rivela: «È la persona più speciale che io conosca, la donna più importante della mia vita, la migliore madre che potessi desiderare. Senza di lei non ce l’avrei fatta. L’anno scorso si è risposata con Alberto: è stato un matrimonio bellissimo. Penso che papà avrebbe voluto che fosse felice come è adesso».

Per l’immagine di apertura: credits Luciano Pavarotti Foundation

Articoli correlati

Anche Chiara Ferragni firma la petizione su Change.org per chiedere giustizia per George Floyd

Redazione

Chiara Ferragni compie 33 anni: gli auguri del piccolo Leone

Valentina Turci

Gigi Hadid è incinta: la modella e Zayn Malik aspettano il loro primo figlio

Valentina Turci

Lascia un commento