Wondernet Magazine
Cinema

Venezia 78, a Jamie Lee Curtis il Leone d’oro alla carriera 

Jamie Lee Curtis Leone d’oro alla carriera
Ieri sera, prima della proiezione fuori concorso di “Halloween Kills”, Jamie Lee Curtis ha ricevuto il Leone d’oro alla carriera 

Il secondo Leone d’oro alla carriera della 78. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia è stato consegnato ieri a Jamie Lee Curtis. 

La consegna è avvenuta prima della proiezione fuori concorso di “Halloween Kills”, diretto da David Gordon Green e interpretato da Jamie Lee Curtis, presentato da Universal Pictures, Miramax, Blumhouse Productions e Trancas International Films. “Halloween Kills” sarà nelle sale a partire dal 15 ottobre. 

Jamie Lee Curtis Leone d’oro alla carriera

Jamie Lee Curtis, la gioia per il Leone d’oro alla carriera

«Sono incredibilmente onorata di ricevere questo premio dalla Mostra del Cinema della Biennale di Venezia”, ha dichiarato Jamie Lee Curtis. “Mi sembra impossibile di essere stata così a lungo nel mondo del cinema da ricevere un riconoscimento alla carriera, e che ciò accada oggi, con Halloween Kills, è particolarmente significativo per me. Halloween – e il mio sodalizio con Laurie Strode – ha lanciato e sostenuto la mia carriera, e rappresenta davvero un regalo il fatto che questi film abbiano dato vita a un nuovo franchise, amato dal pubblico di tutto il mondo. Il cinema italiano ha sempre onorato ed esaltato il genere che ha segnato la mia carriera, così non potrei essere più orgogliosa e felice di accettare questo premio dalla Mostra di Venezia, da parte di Laurie e di tutte le coraggiose eroine nel mondo che affrontano a testa alta ostacoli insormontabili e che rifiutano di arrendersi».   

Jamie Lee Curtis Leone d’oro alla carriera
L’attrice in una scena di “Halloween KIlls”

Un’interprete multiforme e versatile

Figlia di due star indimenticabili come Tony Curtis e Janet Leigh, Jamie Lee Curtis ha sempre dimostrato grande versatilità nel corso della sua carriera recitando in film di successo tra cui il blockbuster “True Lies”, per il quale ha vinto un Golden Globe. “Una poltrona per due”, premio BAFTA come miglior attrice non protagonista. “Un pesce di nome Wanda”, nomination come miglior attrice sia ai BAFTA che ai Golden Globe. E poi il film Disney “Quel pazzo venerdì”, la cui interpretazione le è valsa un’altra nomination ai Golden Globe. La Curtis ha esordito al cinema nei panni di Laurie Strode nel film “Halloween”, ruolo che l’ha resa nota presso il pubblico di tutto il mondo. Quarant’anni dopo, nel 2018, Curtis interpreta nuovamente lo stesso personaggio in Halloween di David Gordon Green. Il film, prodotto dal guru del cinema horror Jason Blum, ha ottienuto uno straordinario successo di pubblico. “Halloween Kills”, secondo episodio della trilogia, uscirà il prossimo ottobre. 

Jamie Lee Curtis Leone d’oro alla carriera
La Curtis a Venezia 78 con il regista David Gordon Green

Non solo cinema: anche letteratura e impegno civile

Jamie Lee Curtis è inoltre autrice di libri per l’infanzia inseriti nella lista dei bestseller del “New York Times”. Il suo dodicesimo libro “Me, MySelfie & I: A Cautionary Tale”, è uscito nel 2018.  Jamie Lee Curtis è inoltre un’attivista AIDS e collabora in modo molto attivo con numerosi enti di beneficienza per i bambini. Nel 2020 ha lanciato il sito www.myhandinyours.com, che devolve il cento per cento dei proventi al Children Hospital di Los Angeles.

Articoli correlati

Massimiliano Allegri e Ambra Angiolini doppiano gli animaletti di “Arctic – Un’avventura glaciale”

Redazione

Venezia 78: il programma e le star che sfileranno sul red carpet della Mostra del Cinema

Laura Saltari

Festival di Cannes 2020, tutti i 56 film in concorso: assente l’Italia

Giusy Dente

Lascia un commento