Wondernet Magazine
Cinema NUOVI ARTICOLI

“Pavarotti”: presentato alla Festa del Cinema di Roma il film di Ron Howard [TRAILER]

Presentato alla Festa del Cinema di Roma “Pavarotti”, il film del regista Ron Howard, realizzato con filmati inediti e immagini delle performance più iconiche del tenore. Un ritratto intimo ed emozionante dell’artista e dell’uomo, il più amato cantante d’opera di tutti i tempi con oltre 100 milioni di dischi venduti nel corso della sua carriera.

Filmati e immagini mai visti prima

Ron Howard ha scelto un approccio intimo per raccontare la storia di Pavarotti: si è spinto oltre l’iconica figura pubblica per rivelare l’uomo. Grazie alla partnership con Decca Records e all’accesso esclusivo agli archivi di famiglia e al vasto materiale musicale ripreso dal vivo, il documentario evento fa emergere la storia personale dell’artista: dalle sue umili origini nel Nord Italia fino allo status di superstar mondiale.

Luciano Pavarotti e Nicoletta Mantovani – Photo Credit Press Office

Attraverso le immagini e la musica di Pavarotti, gli spettatori viaggeranno in tutto il mondo in compagnia del tenore. Lo conosceranno come marito e padre, filantropo instancabile e soprattutto artista sensibile, che ha avuto una relazione complessa con il suo talento e con un successo senza precedenti. Il documentario, distribuito da Nexo Digital, sarà nei cinema solo per tre giorni, il 28, 29 e 30 ottobre.

Pavarotti e Lady Diana. Photo Credit Getty Images, courtesy Press Office

I Tre Tenori hanno reso l’Opera popolare

Era il 1990, l’anno dei Mondiali di Calcio ospitati dall’Italia. Il 7 luglio, la sera precedente la Finale tra Germania e Argentina allo Stadio Olimpico di Roma, Luciano Pavarotti con i colleghi tenori Placido Domingo e José Carreras, si è esibito per un pubblico mondiale di 1,4 miliardi di persone. La loro potente interpretazione di “Nessun Dorma”, nel concerto alle Terme di Caracalla diretto da Zubin Mehta,  vive ancora oggi come uno dei brani musicali più conosciuti al mondo. Una performance con cui Pavarotti ha coronato definitivamente il suo sogno di portare l’Opera nelle case del grande pubblico. 

I Tre Tenori. Photo Credit Getty Images, courtesy Press Office

 

Il trailer ufficiale del film

Ron Howard, da Happy Days all’Oscar per la regia

La straordinaria carriera di Ron Howard, premio Oscar per A Beautiful Mind, attraversa sessant’anni di cinema e televisione. Nel 1959, a cinque anni, esordisce come attore nella serie “Ai confini della realtà”. Nel 1977, ancora protagonista di Happy Days nei panni di Richie Cunningham, approda alla regia. Il talento dietro la macchina da presa lo porta a sperimentare generi molto diversi fra loro e a dirigere numerosi film di successo. Tra di essi ricordiamo “Splash – Una sirena a Manhattan”, “Cocoon – L’energia dell’universo”,”Cuori ribelli”, Apollo 13″. Ha poi diretto la trilogia tratta dai romanzi di Dan Brown (Il codice da Vinci, Angeli e demoni, Inferno) e di recente “Solo: A Star Wars Story”. Regista “invisibile”, Howard predilige movimenti di macchina discreti e mai esibiti, rigorosamente funzionali alla storia che racconta. Il regista pone spesso al centro delle sue vicende protagonisti-eroi fortemente umani nella loro normalità alle prese con temi universali quali sacrificio, lealtà e coraggio.

Articoli correlati

“Frida, Viva la Vida”: il docu-film con Asia Argento dedicato alla rivoluzionaria artista messicana [TRAILER]

Redazione

Versace “La Vacanza”: la campagna estiva è un invito a tornare a viaggiare in Italia

Redazione Moda

Oscar 2021, saranno 15 i film nella short list per miglior film straniero

Redazione

Lascia un commento