Wondernet Magazine
Benessere

Inquinamento domestico: come combatterlo con le piante che purificano l’aria

Aria fresca e ambienti più sani? Grazie alle piante che purificano l’aria è possibile, donando alla propria casa un tocco in più di verde, armonia e salubrità. E regalando a chi le vive un benessere maggiore, sia dentro che fuori.

Complici gli avvenimenti di quest’ultimo anno, il tempo che si trascorre tra le quattro mura domestiche è notevolmente aumentato. Con il rischio di respirare sempre la stessa aria viziata (in tutti i sensi) e di subire i danni dell’inquinamento domestico. Come fare, quindi, per risolvere questo problema? Concedendosi qualche passeggiata in più, certo, ma anche tenendo in casa delle piante che purificano l’aria.

Ma quali sono le migliori da acquistare e, soprattutto, da cosa dipende l’inquinamento domestico?

Cos’è l’inquinamento domestico?

Se pensavate che l’inquinamento fosse un problema solo esterno e di essere al sicuro dentro le vostre case sappiate che non è così.

I prodotti che si usano solitamente in casa, infatti, da quelli per la pulizia, agli spray per capelli, ai profumi, ma anche insetticidi o il classico fumo del camino, sono tutti generatori di inquinamento domestico. La causa alla base di allergie, mal di testa, capogiri o la classica sensazione di affaticamento che si prova verso sera.

Arieggiare molto le stanze è sicuramente un passaggio fondamentale per ridurre questo problema assicurandosi aria sempre pulita e fresca. Ma spesso può non essere sufficiente. Per questo è importante aiutarsi e la natura, ancora una volta, ci dona la soluzione: le piante che purificano l’aria.

Belle da vedere e importanti per la nostra salute, oltre alla loro classica funzione di rilascio di ossigeno, le piante che purificano l’aria sono in grado di eliminare le sostanze nocive che aleggiano nelle nostre case. E questo grazie a particolari enzimi, i metilotrofi, che puliscono l’aria che si respira, favorendo il benessere generale di corpo e mente.

Piante che purificano l’aria: ecco le migliori

Tra queste, le piante che purificano l’aria più conosciute e che meglio resistono in appartamento sono:

  • il ficus: è una pianta molto longeva, ovviamente con la giusta esposizione solare e le cure corrette. Aiuta a filtrare agenti inquinanti come la formaldeide, solitamente contenuta nella mobilia, e nei tappeti;
  • l’aloe vera: oltre ad avere grandi proprietà benefiche per il corpo, questa pianta agisce contro il benzene, l’ammoniaca (presente in molti prodotti per la pulizia) e la formaldeide. Semplice da coltivare necessita di molta illuminazione;

Piante che purificano l'aria

  • il pothos: non ha bisogno di grandi cure ma è perfetta per decorare creando bellissime cascate. Oltre a essere in grado di rimuovere il monossido di carbonio;
  • la lingua di suocera o sansevieria: ottima per assorbire la formaldeide, l’alcol, l’acetone, ecc. In più questa pianta riesce a contrastare l’elettrosmog causato, per esempio, dagli elettrodomestici e/o i dispositivi elettrici in generale;
  • il crisantemo: oltre a essere molto colorato e, quindi, perfetto per decorare la casa, il crisantemo svolge un’importante azione di filtraggio contro il benzene (contenuto nella plastica, nei collanti, nelle vernici, ecc.). Non necessita di molte cure ma solo di luce;
  • l’orchidea: a differenza delle altre, questa pianta ha bisogno di qualche accorgimento in più e di molta luce. In cambio lei è in grado di assorbire lo xilene che si trova negli inchiostri, negli adesivi o negli schermi del computer;
  • l’edera: stupenda per ornamentare e ottima per ripulire l’aria dalle sostanze contenute nei prodotti per pulire la casa e dalle particelle inquinanti generate dalle feci degli animali domestici, come gatti e cani;

Piante che purificano l'aria

  • il falangio, l’ideale per chi non ha un pollice del tutto verde, è una pianta molto resistente e che necessita di luce. Grazie alla sua folta chioma di foglie, questa pianta svolge un’importante funzione contro i già citati benzene, xilene, ossido di carbonio e formaldeide.

E queste sono solo alcune tra le piante che purificano l’aria più adatte da tenere in casa. Assicurandosi un ambiente più salubre dove vivere e un miglioramento del proprio benessere

Articoli correlati

20 agosto World Mosquito Day: tutte le malattie trasmesse dalle zanzare e come proteggersi

Redazione

Gianluca Mech: «Cinque consigli per affrontare la prova costume dopo la quarantena» 

Redazione

Ritenzione idrica, i rimedi più efficaci per combatterla

Camilla Di Spirito

Lascia un commento