Wondernet Magazine
MODA

Ami Paris svela la co-lab con Tom Daley per la Pride collection 2022

Ami Paris, la co-lab con Tom Daley per la Pride collection 2022
In occasione del Pride Month 2022 Ami Paris ha svelato una co-lab con Tom Daley il cui ricavato sarà devoluto all’associazione benefica Kaleidoscope trust!

Ami Paris ha scelto Tom Daley come volto della campagna per la Pride collection. L’iconico tuffatore olimpico, seguito da milioni di persone, ha appena lanciato la sua una nuova collezione Pride con Made With Love. Ed ora? Tom ha realizzato due maglioni anche con il brand francese.

Il fondatore e direttore creativo del brand, Alexandre Mattiussi, ha dichiarato che la decisione di creare maglioni arcobaleno è arrivata naturalmente e in modo rapido. «Penso che tutti amino un maglione arcobaleno, specialmente durante il mese del Pride», ha poi dichiarato l’atleta durante un’intervista. «La moda per me è qualcosa di davvero divertente e un ottimo modo per esprimersi. Il mio stile si ispira agli anni 70. Ma mi piace anche sperimentare diversi stili. Soprattutto, non mi piace necessariamente conformarmi agli stereotipi di genere», ha aggiunto.

Ami Paris X Tom Daley

Tom Daley è diventato virale mentre lavorava a maglia sugli spalti delle Olimpiadi di Tokyo. Ed ora per Ami Paris, il campione di tuffi olimpico ha realizzato a mano due maglioni, uno da vendere tramite un’asta online e uno come NFT. Il maglione cropped arcobaleno ha un’ offerta di partenza di 750 euro e sarà all’asta fino al 14 giugno. Il 100% del ricavato sarà devoluto all’associazione benefica Kaleidoscope Trust, che si occupa della lotta per i diritti umani delle persone LGBTQIA+. Il capo in NFT  invece sarà venduto all’asta il 18 giugno per otto ore, dalle 9 alle 17, e avrà un prezzo di circa 300 euro.

Per la creazione di questo progetto il marchio si è avvalso della collaborazione di NFT Kanji e Silver Room per il progetto di raccolta fondi. Nicolas Santi-Weil, amministratore delegato di Ami, ha detto di aver osservato il fenomeno NFT con grande interesse, ma «non volevamo precipitarci dentro troppo in fretta né volevamo usarlo come strumento per fare soldi. Il progetto di raccolta fondi con Daley dà l’opportunità di aiutare le cause care al marchio».

Articoli correlati

MFW SS 2020, il calendario delle sfilate

Redazione Beauty

Malo Forever: lo storico marchio fiorentino specializzato in maglieria di cashmere lancia il servizio di rigenerazione dei suoi capi

Redazione

Gucci Love Parade: la campagna con Jared Leto, Miley Cyrus, Snoop Dogg e Lee Jung-jae

Redazione Moda

Lascia un commento