Wondernet Magazine
FASHION WEEK

Blumarine: sensualità assoluta nella FW22 con Eva Herzigova e Lila Moss

Blumarine, la sfilata FW22 con Eva Herzigova e Lila Moss
Per la collezione FW22, Blumarine ha portato in passerella una sensualità pop chic anni ’90, con dettagli in cristalli, gioielli, fiori in tessuto e in rosa!

Blumarine ha affascinato Milano Moda Donna, portando in passerella all’Alcatraz la FW22 indossata anche da Lila Moss, figlia di Kate, da Chloe Cherry e dall’iconica Eva Herzigova. La maison ha svelato una super collezione in cui la sensualità è un gioco senza codici, un territorio di identità libere e ruoli molteplici. Una collezione pensata per una donna sfrontata e seduttiva, proprio come ha svelato il designer Nicola Brognano: «Cresciuta nella consapevolezza di sé, la donna Blumarine apre il suo mondo ad una sensualità senza compromessi, potente e libera dal preconcetto della fisicità, che porta ad una presa di coscienza che la seduzione è prima di tutto un’attitudine».

Brognano dunque è partito dall’heritage del brand, adattandolo alla contemporaneità ma prendendo spunto da silhouette, colori e dettagli delle collezioni anni ’90. Il risultato? Il vintage ora è più attuale che mai!

Blumarine FW22

La nuova collezione Blumarine FW22 è come una spensierata festa in costume anni ’90 in discoteca. Le forme sono fasciate in abiti super corti in velluto dai drappeggi liquidi, che si aprono in tagli provocanti. I cappotti sono lunghi e drammatici, maschili e severi, con spalle importanti e vita attillata e stretta.

Annodate con grandi fiocchi e luccicanti di bottoni gioiello, le giacche dal taglio sartoriale con allusivi tagli cut-out sui fianchi. Tute-bustier attillate in vernice accennano a penombre fetish. Le rose si avvolgono a spirale sul décolleté e sull’orlo di miniabiti scarlatti in maglia a coste. Ampi choker di perle sfoggiano dettagli di una maxi rosa total pink. I fascinator hanno rose con velette ton sur ton. Ampi ricami  tridimensionali a forma di bocciolo sostituiscono poi cinture e collier nella maglieria. Infine l’iconica farfalla Blumarine si trasforma in stampa sfumata su lunghi abiti-camicia dal bordo a volant, o un fiocco frivolo su top a fascia, portati con denim low-rise o cargo in raso liscio e satinato. Inguinate in calze velate trattenute da giarrettiere-cintura, le gambe si muovono su stiletto in vernice, o su sandali dai tacchi a spillo guarniti da rose romantiche.

Romantica ma provocante,  Blumarine è l’emblema di una femminilità super contemporanea!

Articoli correlati

Chanel, Charlotte Casiraghi a cavallo alla sfilata Haute Couture SS22

Paola Pulvirenti

Gonçalo Peixoto: lo stilista portoghese debutta a Milano con una collezione ispirata alle discoteche

Paola Pulvirenti

Elisabetta Franchi, in passerella non solo modelle ma donne come Jessica Notaro e Sabrina Salerno

Redazione Moda

Lascia un commento