Wondernet Magazine
INTERVISTE Make-up

Colori decisi su occhi e labbra, effetti glossy e shimmer: le tendenze make-up AI 2021-22

Per capire quali saranno le tendenze make-up di questo Autunno/Inverno 2021-22 abbiamo chiesto il parere di un’esperta. Lei è Luisa Arnone, apprezzata make-up artist che si occupa principalmente di sfilate, ma anche di trucco televisivo e di special effects.

Luisa Arnone, 38 anni, è una make-up artist che collabora spesso alla realizzazione di editoriali di moda e al trucco delle sfilate.Da circa otto anni si occupa principalmente di fashion make-up e trucco televisivo. Ha realizzato anche svariati lavori in ambito televisivo, quali spot o trasmissioni.

Tra i make-up artist che l’ispirano e che ama ci sono Alex Box, Topolino Makeup, Pat McGrath, James Molloy, Danessa Myricks e l’italiano Omar Turrini: durante la Milano Fashion Week ha lavorato nel suo team, collaborando alla realizzazione dei look per la sfilata SS 2022 di Salvatore Vignola.

Ci siamo quindi rivolti a lei per scoprire quali saranno le tendenze make-up della stagione Autunno/Inverno 2021-22, quali nuance scegliere per occhi e labbra, quali texture preferire e per farci svelare qualche segreto professionale, per creare un beauty look da passerella.

Luisa Arnone, fashion make-up artist, svela le tendenze trucco AI 2021-22

Partiamo dalla base viso: sulle passerelle abbiamo visto modelle dall’incarnato molto naturale. Come creare la base ideale, senza “effetto maschera” e a lunga tenuta?

Luisa Arnone: La tendenza è appunto quella di ricreare una base omogenea che aiuti a coprire piccole imperfezioni, ma che sia anche fresca e luminosa. Fondamentale per la tenuta e per ottenere un effetto naturale è la parte di skin care, quindi quella di andare a tonificare e idratare bene la pelle prima di applicare il fondotinta. 

Esistono sul mercato dei fondotinta che sono a lunga tenuta, ultra leggeri e a base d’acqua (quindi non contenendo olii permettono di non appesantire e vanno bene per tutti i tipi di pelle). Questi prodotti sono modulabili e contengono all’interno il pigmento che aiuta a coprire anche le imperfezioni nonostante la texture super sottile. 

Luisa Arnone, fashion make-up artist, svela le tendenze trucco AI 2021-22
Il Face&Body di Mac con SPF15 e waterproof utilizzato per il fashion show SS22 di Salvatore Vignola

Possono essere applicati sia con il pennello sia con i polpastrelli; l’importante è far aderire bene il prodotto alla  pelle. Altra tips è quella di non utilizzare cipria su tutto il viso ma utilizzarne pochissima in polvere libera solo in alcuni punti: per fissare il correttore, nella zona naso-labiale, pochissima su fronte e mento.

Per quanto riguarda la tendenze make-up occhi, continuerà a essere l’eyeliner grafico, magari colorato?

Luisa Arnone: Assolutamente sì. I colori sono la vera novità della stagione. C’è un po’ un ritorno agli anni ‘70/‘80 con l’utilizzo di colori saturi e accesi che erano i veri protagonisti di quegli anni. Oggi ci sono milioni di modi per poterli utilizzare anche in chiave moderna: ovvero ricreando dei graphic liner sulla palpebra superiore o dei reverse liner su quella inferiore. 

L’importante è che siano grafici e lineari. Questa tendenza nel make-up è iniziata quest’estate e devo dire che sta continuando. 

Luisa Arnone, fashion make-up artist, svela le tendenze trucco AI 2021-22

In molte sfilate Autunno/Inverno 2021 abbiamo visto ombretti glossy. Quale scegliere e soprattutto, come applicarlo?

Luisa Arnone: Il mio consiglio è quello di utilizzare dei pigmenti puri o pressati. Anche in questo caso sul mercato se ne trovano di ogni tipo.Possono aiutare ad avere l’effetto luminoso quelli che all’interno contengono delle micro perlescenze e/o riflessi. Come la nuova Glitch Palette di Cosmyfy firmata Ormar Turrini, appena uscita: contiene 5 shades multi riflesso.

In alternativa si possono utilizzare degli ombretti liquidi multichrome che rimangono luminosi e permettono di avere un gioco di luci/colori, ad esempio l’ombretto Chromium di Natasha Denona.

Per applicare gli ombretti consiglio di utilizzare o il polpastrello e quindi pressare il colore direttamente sulla palpebra, magari su un primer occhi o su un prodotto “grasso” come una matita della stessa shade dell’ombretto, oppure con un pennello piatto sempre pressando il colore e non sfumandolo

Per un tocco luminoso in più sopra l’ombretto si può applicare un gloss trasparente che crea un tutt’uno con la texture fresca e luminosa della pelle. Per me il migliore in commercio ora è il Colorfix Eye Glaze Clear Gloss di Danessa Myricks che si fissa, è a lunga durata e non lascia sugli occhi l’effetto appiccicoso del classico gloss labbra.

Quali colori scegliere sulle palpebre? Quelli più autunnali, o via libera ai colori più accesi o alle sfumature neutre?

Luisa Arnone: Come dicevo prima c’è un po’ il ritorno agli anni ‘80. Quindi via libera ai colori, soprattutto se accesi. Dai fucsia, ai verdi, le diverse tonalità di blu, il rosa… Come abbiamo visto in questa FW non sono stati solo i make-up ad essere colorati, ma anche le collezioni: vedi Valentino by Fendi piuttosto che Dolce&Gabbana e lo stesso Salvatore Vignola, per cui ho avuto il piacere di lavorare. C’è proprio un’esplosione. 

A mio avviso non c’è un vero e proprio colore da scegliere; c’è una regola: giocare lasciandosi prendere dall’entusiasmo, sperimentare, mixare, creare. 

Luisa Arnone, fashion make-up artist, svela le tendenze trucco AI 2021-22

Stiamo assistendo ad un ritorno alle sopracciglia naturali, le cosiddette Soap Brows: come ottenerle?

Luisa Arnone: Sopracciglia che passione! Sì, le sopracciglia assolutamente naturali. Per ottenerle esistono prodotti in commercio, i soap brows appunto, che permettono di pettinare il pelo e di fissarlo. Bisogna utilizzare uno scovolino pulito, impregnarlo leggermente nel prodotto e iniziare a pettinare le sopracciglia verso l’alto e l’esterno. Se si hanno dei buchi si può integrare con una matita per sopracciglia e andare a riempire ricreando il pelo, seguendo la direzione del sopracciglio con movimenti leggeri. 

Luisa Arnone, fashion make-up artist, svela le tendenze trucco AI 2021-22

Dopo mesi di mascherina finalmente sta tornando a trionfare il rossetto. Sulle passerelle abbiamo visto colori intensi e decisi. Quali sono quelli di tendenza per l’Autunno/Inverno 2021?

Luisa Arnone: I colori più utilizzati sono stati i mattone, i vinaccia, i rubino, come abbiamo visto da Saint Laurent e da Fendi. Picchiettati o applicati a pieno non importa, il rossetto è stato altro protagonista in questa FW.

Ovvio, non è stato così per tutti; alcuni hanno preferito mantenerle nude utilizzando o dei semplici gloss o dei rosa tenui. Nella sfilata a cui ho partecipato io, quella di Salvatore Vignola, abbiamo giocato. Abbiamo utilizzato sia i colori decisi elencati precedente sia colori tenui e rosati. La particolarità è stata quella di dare un tocco di luminosità ponendo sopra il gloss. Che siano colorate o naturali, si ha comunque voglia di freschezza. 

Sta di fatto che è mancato veramente tanto in questi anni di pandemia. Senza si ha l’impressione di avere un make-up a metà. Quindi bentornato!

Luisa Arnone, fashion make-up artist, svela le tendenze trucco AI 2021-22

Anche nel make-up c’è un ritorno agli anni ’90 e alle labbra glossy e nude. Tornerà anche la famigerata matita più scura per il contorno labbra?

Luisa Arnone: Che siano nude o colorate, la matita più scura per il contorno labbra non può mancare. L’importante è non dimenticare il gloss trasparente o tono su tono con il rossetto. 

In questa Fashion Week di Milano abbiamo proprio visto un ritorno al passato. Sia con gli occhi sia con le labbra. Ed è stato un mix pazzesco. 

Luisa Arnone, fashion make-up artist, svela le tendenze trucco AI 2021-22

Infine l’atavica questione: meglio il rossetto mat o shimmer? Come sceglierlo e come applicarlo?

Luisa Arnone: Rossetto matt o shimmer…questa è una bella battaglia. Se si usano colori decisi l’ideale è utilizzare dei rossetti o delle tinte opachi perché sono a lunga tenuta. Se invece si vogliono mantenere le labbra nude un rossetto shimmer che da un tocco di freschezza può anche andare bene. Bisogna sceglierlo in base alla propria personalità e il look che si vuole ricreare. Io sono per osare ed essere audaci. 

Per applicarlo, che siano opachi o luminosi, una matita che contorni o con cui riempire le labbra può essere una valida aiutante; perché definisce bene il contorno e funziona come una sorta di primer che mantiene più a lungo il rossetto. Inoltre, in commercio, ne esistono di svariati con comodi applicatori in spugna che rendono l’utilizzo semplice e veloce. 

Articoli correlati

Victoria Beckham lancia i rossetti “Posh” in onore delle Spice Girls

Manuela Cristiano

Alessandra Mastronardi: ecco cosa accadrà ad Alice Allevi ne “L’Allieva 3”

Anna Chiara Delle Donne

Stella Egitto: «La felicità non è la perfezione, sarebbe una noia mortale»

Anna Chiara Delle Donne

Lascia un commento