Wondernet Magazine
Cinema

Sophia Loren debutta su Netflix dal 13 novembre con “La vita davanti a sé”

Sophia Loren torna a recitare in un film dopo dieci anni
Sophia Loren torna sul grande schermo dopo 10 anni con il film La vita davanti a sé che segna il suo debutto sulla piattaforma streaming Netflix. L’uscita è prevista per il prossimo 13 novembre in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo.

La leggendaria Sophia Loren, vincitrice dell’Oscar per la migliore attrice protagonista (primo premio dato ad un’attrice in un film non in lingua inglese) nel 1962 per la sua magistrale interpretazione di Cesira nel film diretto da Vittorio De Sica La ciociara, debutta su Netflix con La vita davanti a sé.

Sophia Loren debutta su Netflix dal 13 novembre con La vita davanti a sé
Sophia Loren debutta su Netflix dal 13 novembre con La vita davanti a sé

La vita davanti a sé segna il ritorno sul grande schermo di Sophia Loren, 86 anni compiuti il 20 settembre, che torna a recitare dopo 10 anni. Diretto dal figlio Edoardo Ponti, il film è tratto dal romanzo La vie devant soi dello scrittore lituano Romain Gary.

Sophia Loren torna a recitare in un film dopo dieci anni

Sophia Loren interpreterà Madame Rosa, un’anziana ebrea superstite dell’Olocausto che ora si guadagna da vivere occupandosi di tutti i figli delle prostitute che per legge non possono tenerli con sé, nel suo appartamento a Bari.

Decide di accogliere Momo, un dodicenne senegalese che le ruba i candelabri. Costretto a scusarsi per il furto, tra il bambino e la donna inaspettatamente nasce un rapporto di profonda amicizia, che li porta a formare un’insolita famiglia.

Il cast de La vita davanti a sé

Accanto a Sophia Loren fanno parte del cast Ibrahima Gueye, Renato Carpentieri e Massimiliano Rossi. Prodotto da Palomar – Mediawan Group, con il supporto di Impact Partners Film Service, Artemis Rising Foundation, Foothills Productions, Another Chapter Productions e Scone Investments.

Il film, in lingua italiana, è al momento in fase di post-produzione. Il regista sta supervisionando il doppiaggio nelle altre lingue per rispettare la data d’uscita prevista per il 13 novembre sulla piattaforma streaming.

Le parole di Sophia Loren in merito al suo debutto su Netflix

«Nella mia carriera ho lavorato con i più grandi studi di produzione e distribuzione, ma posso tranquillamente affermare che nessuno ha avuto l’ampiezza di portata e la diversità culturale di Netflix, ed è questo che amo di loro. Hanno capito che non costruisci uno studio globale a meno che non coltivi talenti locali in ogni paese e offri a queste voci uniche l’opportunità di essere ascoltate. Ho amato il ruolo di Madame Rosa. È dura, è fragile, è una sopravvissuta. Per molti versi mi ricorda mia madre».

Il capo dei contenuti Netflix Ted Sarandos parlando di Sophia Loren l’ha definita una delle attrici più ammirate e celebrate al mondo. Si è detto onorato dell’entrata di questo film nel catalogo Netflix, definendo la storia della pellicola bella e coraggiosa e spera che venga accolta dagli spettatori non solo in Italia ma anche in tutto il resto del mondo.

Articoli correlati

Un brano inedito di Baglioni diventa il titolo del nuovo film di Gabriele Muccino

Laura Saltari

Marco Bocci al Magna Graecia Film Festival per l’esordio da regista col film “A Tor Bella Monaca non piove mai”

Giusy Dente

“I migliori anni della nostra vita”, il nuovo film di Claude Lelouch [TRAILER]

Redazione Moda

Lascia un commento