Wondernet Magazine
MODA Moda Uomo

Louis Vuitton presenta a Shanghai la collezione Uomo Primavera-Estate 2021 in diretta streaming

louis vuitton shangai
Tornare in passerella è il modo che ha il mondo della moda per comunicare la propria voglia di ripartire. Per questo le sfilate che si stanno svolgendo da poche settimane a questa parte hanno una valenza particolare. Sono le prime, da quando è esplosa la pandemia, e si svolgono ovviamente nel rispetto di rigide norme di sicurezza.

Oggi, 6 agosto, tocca a Louis Vuitton, che presenta a Shanghai la collezione Uomo Primavera-Estate 2021 (affidata al direttore creativo Virgil Abloh). E non è l’unico evento in programma. Il brand proseguirà con un’altra tappa a Tokyo (entro la fine dell’anno).

Louis Vuitton: la sfilata World Tour

La nuova collezione è fondata sui valori fondamentali di sostenibilità e inclusività. Anche per questo si è scelto di presentarla declinandola col tema del viaggio internazionale: più tappe, incontrando diversi Paesi e diverse culture. Prima tappa Parigi, il 10 luglio scorso (durante la fashion week digitale), con la presentazione del cortometraggio Zoooom with friends. Poi Shangai e infine Tokyo.

E l’inclusività e la diversità sono anche i valori di fondo di questo cortometraggio che ha anticipato le sfilate, una pellicola che segue le avventure di strani personaggi animati coinvolti in un viaggio in nave.

La sfilata odierna a Shanghai sarà disponibile in diretta streaming sul canale Youtube della maison, anticipata da un nuovo capitolo del cortometraggio: l’arrivo nella metropoli di Zoooom e dei suoi amici.

La collezione

La collezione Uomo P/E 2021 si chiama Message in a bottle e si sviluppa intorno a un’iniziativa legata alla sostenibilità. I capi, infatti, sono realizzati con materiali riciclati provenienti da collezioni passate. Tutti i look sono stati pensati durante il lockdown e, come spiegato dallo stesso Abloh: «La collezione è stata disegnata con l’idea di essere trasmessa su migliaia di schermi e questo avrà un effetto sui vestiti».

Infatti, a causa appunto del lockdown, la nuova collezione è stata disegnata digitalmente, tramite video-call fra stilisti e designer.

Articoli correlati

Abiti da sposa 2020, Max Mara si ispira al mondo della danza

Redazione Beauty

Il tailleur, protagonista dei look Primavera Estate 2020: le proposte di Marella

Redazione

Giorgio Armani: «L’unica via di uscita dall’emergenza è rallentare. Il lusso richiede tempo, non può e non deve essere fast»

Redazione

Lascia un commento