Wondernet Magazine
BELLEZZA Skin care

S.O.S. Maskne, l’acne da mascherina: la corretta skincare nella Fase 2

In Fase 2 cambiano le abitudini, di nuovo. Con le adeguate misure di sicurezza e di distanziamento si torna nei negozi, si torna dal parrucchiere, si torna al ristorante. Immancabile nella nuova quotidianità degli italiani è la mascherina, con cui già abbiamo iniziato a familiarizzare nelle scorse settimane e che certamente ci accompagnerà ancora molti mesi.

Per la pelle la mascherina è però uno stress e può causare irritazioni, rossori, comparsa di acne o brufoletti. Questi problemi dermatologici che possono insorgere prendono un nome specifico: maskne. Per prevenire l’acne da mascherina o per trattarla bisogna cambiare, dunque, anche la propria routine di bellezza e adottare una skincare adeguata alle nuove esigenze della pelle.

Maskne: cos’è

L’epidermide risente moltissimo dello stress, che in questi mesi è stato certamente tanto. In aggiunta la mascherina non fa che aggravare il quadro della salute della pelle, perché soprattutto su quelle più sensibili può dare luogo a eruzioni acneiche e altre problematiche dermatologiche.

Il dispositivo di protezione copre buona parte del viso, impedendo alla pelle di respirare. L’occlusione fa sì che i pori si ostruiscano, che lo sporco e il sebo si accumulino e questo fa comparire la cosiddetta acne da mascherina. La maskne, infatti, si localizza soprattutto su guance, mento, contorno labbra e naso: si tratta prevalentemente di brufoletti bianchi, punti neri, mini abrasioni o piccole cisti.

Fanno la loro comparsa perché la mascherina va a sfregare la pelle e la tiene coperta, aumentando la proliferazione dei batteri. Soprattutto in presenza di lesioni, germi e sporco possono penetrare negli strati più profondi della pelle, aggravando le problematiche.

Ma con alcuni accorgimenti nella propria skincare si può tenere la situazione sotto controllo e prendersi cura della pelle del viso.

Maskne: la corretta skincare

La pulizia e la detersione del viso sono fondamentali, ora che abbiamo introdotto l’utilizzo costante della mascherina. Dunque ecco alcuni consigli per prendersi cura della pelle:

  1. Lavare e detergere il viso prima e soprattutto dopo aver indossato la mascherina;
  2. utilizzare detergenti leggeri e naturali;
  3. non toccarsi il viso;
  4. utilizzare una base viso leggera quando si procede col makeup;
  5. mantenere la pelle idratata;
  6. ridurre l’utilizzo di scrub e prodotti esfolianti (ogni 7-10 giorni);
  7. sì a maschere purificanti e detox (una volta a settimana).
--

Articoli correlati

Depilazione fai da te: i metodi migliori per liberarsi dei peli superflui in mancanza dell’estetista

Valentina Turci

Solari estate 2020: Tutte le novità per un’abbronzatura senza danni

Valentina Turci

“Luce Beauty”: Alessia Marcuzzi lancia una linea di skincare con 4 prodotti

Giusy Dente

Lascia un commento