Wondernet Magazine
MODA

BePositive, al Pitti 2020 un party e un live show con iBowland e Tommy Vee per festeggiare i primi 25 anni

BePositive è il marchio di sneakers ideato da Ubaldo Malvestiti nel ’95 e rilanciato con grande successo da Febos che l’ha acquisito nel 2015. Il brand è pronto a festeggiare con un party d’eccezione il prossimo 8 gennaio, in occasione della 97° edizione di Pitti Immagine Uomo

Un evento che si preannuncia ricco di ospiti ed effetti speciali, ad alto impatto emotivo e scenografico. Si svolgerà nella Cattedrale dell’Immagine, la chiesa sconsacrata di Santo Stefano al Ponte, Firenze. Una cena e una festa esclusiva immersa nelle proiezioni dei capolavori surrealisti di Magritte della mostra multimediale “Inside Magritte”.

Tra gli ospiti i Bowland, Maurizio Agosti e Tommy Vee

Arte, musica, live show e il glamour Bepositive, tra street-wear e high-end, insieme per una serata indimenticabile. I Bowland, il trio trip-hop iraniano con base a Firenze che si è fatto conoscere all’edizione 2018 di X Factor, presenterà per la prima volta brano Kelmet, con uno show dedicato a BePositive. Maurizio Agosti, in arte Principe Maurice, attore, musicista, animatore indiscusso della scena hype e curatore artistico dell’evento stupirà gli ospiti.

Il Dj e producer Tommy Vee, amico storico di BePositive che dal 2017 crea la capsule collection sneakers Track, animerà una festa ricca di sorprese. Fil rouge delle performance l’attitudine Punk New Wave che caratterizza anche la capsule collection presentata allo stand BePositive alla Fortezza da Basso. La collezione è ispirata al look punk inglese in sintonia con la nuova collezione, omaggio allo stile british e al tartan.

«Ho sempre amato molto BePositive, fin da quando Ubaldo Malvestiti ideò le prime sneakers. Dall’acquisizione del marchio da parte di FEBOS abbiamo lavorato moltissimo a livello di comunicazione e di product placement ma, soprattutto, di prodotto, mantenendo costante l’artigianalità e il made in Italy. La suola Cyber, la cui originalità è protetta da brevetto internazionale, dopo due anni di messa a punto è diventata una vera e propria opera d’arte, con micro freasature fatte a mano. L’impiego del laser consente, inoltre, l’inserimento di un cuscinetto d’aria nella suola con una tecnica artigianale mai realizzata prima d’ora” racconta Fabrizio Ferraro, Presidente di FEBOS. “Abbiamo sempre presentato le collezioni BePositive al Pitti, nella Fortezza da Basso e in centro città con eventi che hanno richiamato tantissimi ospiti. Perciò ci sembrava giusto festeggiare proprio a Firenze i nostri 25 anni di “pensiero positivo”, la filosofia che ha sempre guidato BePositive».

Alcuni modelli della collezione BePositive uomo e donna SS 2020 


Articoli correlati

Anna Wintour intervistata da Naomi Campbell: «Nel futuro della moda meno lusso, meno sprechi e più sostenibilità». 

Redazione

Puma svela “Design to fade”, una collezione green ecologica e biodegradabile

Giusy Dente

Chiara Boni debutta negli accessori con una linea di borse insieme a Malone

Paola Pulvirenti

Lascia un commento