Wondernet Magazine
Musica

Claudio Baglioni, esce oggi l’inedito “Gli anni più belli” [VIDEO]

Da oggi in radio e in digitale “Gli anni più belli”, il nuovo emozionante brano inedito di Claudio Baglioni

Esce oggi la nuova canzone di Claudio Baglioni, “Gli anni più belli”, che dà anche il titolo al nuovo film di Gabriele Muccino, al cinema dal 13 febbraio 2020. Il testo tocca temi tipici dell’adolescenza. C’è la vitalità e la voglia di sognare (“Noi che volevamo fare nostro il mondo e vincere o andare tutti a fondo”). C’è il valore dell’amicizia, e il rapporto tra amore e dolore ( “E sapere già cos’è un dolore e chiedere in cambio un po’ d’amore”). E c’è l’esigenza di cercare dentro di noi le energie per vivere il futuro (“Noi in una fuga da ribelli un pugno di granelli noi che abbiamo preso strade per cercare in noi gli anni più belli”).

Un nuovo album in primavera e a giugno l’attesissimo concerto a Caracalla

“Gli anni più belli” è anche una delle 12 canzoni che comporranno il nuovo album di inediti di Baglioni, in uscita in primaver. 12  brani come le serate di “Dodici Note”: 12 concerti a giugno 2020 alle Terme di Caracalla di Roma, in cui tutti i classici di Claudio Baglioni verranno presentati per la prima volta in un’inedita e raffinata dimensione classica: grande voce, solisti d’eccezione, grande orchestra e coro.

“Dodici Note” è anche una “prima nella prima”. Per la prima volta in assoluto, infatti, la stagione estiva dell’Opera di Roma alle Terme di Caracalla ospiterà dodici serate consecutive dello stesso artista. Fino a oggi, nessuno si era esibito per dodici spettacoli di fila, in questo spazio letteralmente unico al mondo, nel quale storia, arte e bellezza si fondono in una magia che non ha eguali.

Credit Photo: Alessandro Dobici/Press Office

Baglioni è stato il primo a portare la musica negli stadi

50 anni vissuti in musica, 60 milioni di copie vendute in tutto il mondo. Sono i numeri essenziali di una carriera unica e irripetibile, quella di Claudio Baglioni. Musicista, autore, interprete, che, dalla fine degli anni Sessanta a oggi, è riuscito a conquistare una generazione dopo l’altra. Nel suo repertorio pop, melodico e raffinato, ha saputo fondere canzone d’autore e rock, sonorità internazionali, world music e jazz. Baglioni ha rivoluzionato il concetto stesso di performance live. È stato il primo a inaugurare la stagione dei grandi raduni negli stadi. E anche il primo, nel 1991, a “far scomparire il palco” e portare la scena al centro delle Arene più importanti e prestigiose d’Italia.

 

 

Articoli correlati

Elodie annuncia il nuovo singolo “Guaranà” e cambia look

La prima canzone del 2021 è il nuovo singolo di Vasco Rossi

Redazione

Ultimo: fuori il il nuovo singolo “7+3”, un omaggio a sua mamma: «È il mio regalo di Natale»

Redazione

Lascia un commento