Wondernet Magazine
MODA

Vestiaire Collective promuove la moda di seconda mano al Festival di Sanremo

Vestiaire Collective, la moda second hand a Sanremo 2023
Vestiaire Collective, app di moda lusso di seconda mano, è sbarcata al Festival di Sanremo 2023 come partner ufficiale di Fuori Sanremo e con una campagna!

Vestiaire Collective, app leader nella rivendita di moda di lusso di seconda mano, è il primo brand di moda circolare presente al Fuori Sanremo. La sua missione? Trasformare il settore della moda per costruire un futuro più sostenibile. In particolare promuovendo la virtuosa economia circolare in alternativa alla sovrapproduzione, al sovra-consumo e agli sprechi generati dall’industria della moda.

Con il suo nuovo slogan “Lunga vita alla moda”, punta a ispirare la sua community. Mettendo a sua disposizione strumenti e funzionalità per guidare il cambiamento tramite l’acquisto e la vendita di moda di seconda mano. In un Festival di Sanremo sempre più vicino al mondo del fashion, Vestiaire Collective ci ricorda come, anche in questo settore, sia importante fare scelte sostenibili, e lo ha fatto con alcune attività on field e in radio.

Vestiaire Collective al Fuori Sanremo

Vestiaire Collective dunque partecipa al Fuori Sanremo esponendo una selezione di capi second-hand ispirati agli anni ’90 e 2000. Anni ritornati prepotentemente non solo al Festival di Sanremo ma in tutto l’immaginario collettivo. Su Radio Italia, inoltre, il brand sarà presente con una rubrica dedicata all’importanza del second-hand e al rapporto tra la moda e la kermesse.

Vestiaire Collective, la moda second hand a Sanremo 2023

Voce e volto della super campagna è Alessandra Airò. La fashion influencer e creative director ha dunque il compito di raccontare i principi di Vestiaire Collective e amplificare lo slogan creato per l’occasione: “La moda vintage che dura più di una puntata del Festival”. Da notare infine che il marchio vanta anche un esclusivo catalogo di oltre 5 milioni di articoli rari e ricercati. Lanciata a Parigi nel 2009, oggi è un’azienda con uffici a Parigi, New York, Los Angeles, Hong Kong, Seoul, Singapore, oltre a un hub tecnologico a Berlino.

Articoli correlati

Saint Laurent, la campagna Primavera-Estate 2022 e il fascino della donna androgina

Redazione Moda

Blazé Milano, la collezione Essentials è oltre la moda ma dentro lo stile

Paola Pulvirenti

Brunello Cucinelli apre una boutique in via Condotti, nel cuore di Roma

Redazione Moda

Lascia un commento