Wondernet Magazine
Psicologia

Amarsi e avere fiducia in sé stessi rende più attraenti: ecco perché

Amarsi è il segreto della bellezza: ecco perché chi riesce a farlo è più bello
Secondo alcuni studi scientifici, amarsi è una capacità che renderebbe più bello e gradevole chi la possiede, generando una profonda e contagiosa serenità. Infatti, la connessione tra bellezza interiore ed esteriore è più forte di quanto sembri.

La bellezza esteriore è una qualità molto soggettiva. Nonostante ci siano alcune norme estetiche considerate desiderabili dalla società, di certo non rappresentano un canone assoluto.

Infatti spesso riconosciamo il bello in persone che non li rispettano affatto, oppure nel loro carisma, nel loro modo di fare e, in un certo senso, di amarsi. Il culto del corpo ci induce cercare freneticamente modi per migliorare il nostro aspetto, facendoci a volte dimenticare che la bellezza è unicità e autenticità.

Amarsi e avere fiducia in sé rende più attraenti

Numerosi studi scientifici hanno dimostrato una realtà imprescindibile: la fiducia in sé stessi è una delle qualità più attraenti. In altre parole, viene recepita come “bella” una persona che ama, accetta ed esprime sé stessa in modo genuino, che ha buone capacità sociali, carisma ed empatia.

Amarsi è il segreto della bellezza: ecco perché chi riesce a farlo è più bello

Questa bellezza interiore porta a non sprecare energia esagerando o fingendo di essere altro da ciò che si è. Inoltre è ritenuta solitamente più interessante una persona che non cerca di ottenere l’approvazione esterna: questo si percepirà dal linguaggio verbale e non verbale e da una postura e dei gesti che trasmettono sicurezza.

Bellezza interiore e bellezza esteriore

L’aspetto fisico e il portamento, inoltre, contano nelle relazioni, ma fino a un certo punto. A lungo termine, si è attratti da persone gentili e positive, con un buon senso dell’umorismo e con le quali sostenere conversazioni interessanti.

Amarsi è il segreto della bellezza: ecco perché chi riesce a farlo è più bello

 

Chi sa amarsi, inoltre, è in grado di intraprendere le azioni necessarie per avere cura di sé: è quindi potenzialmente in grado di fare lo stesso con gli altri, e qui sta la vera attrattiva.

La bellezza interiore, infatti, è quella che davvero conta e di cui si cerca il riflesso nella bellezza esteriore.

Amarsi è il segreto della bellezza

Aver cura di sé implica il sapersi voler bene e l’essere tendenzialmente sereni e a posto con se stessi. Proprio come un ambiente sporco o disordinato può indicare confusione a livello mentale, un aspetto trascurato può riflettere difficoltà emotive. Bellezza interiore ed esteriore sono quindi un unicum inseparabile e l’autostima è la chiave per riuscire a tirare fuori il meglio da se stessi.

L’importanza di amarsi, amare e riscoprire la vera bellezza

Ecco allora che è importante smettere di preoccuparsi delle aspettative altrui, di come dovremmo essere visti o comportarci per essere amati e riconosciuti; prima di tutto, dobbiamo amare, conoscere e apprezzare noi stessi.

Articoli correlati

Bambini e adolescenti iperconnessi: i rischi dell’uso improprio di tablet e smartphone

Valeria Torchio

Perché indossiamo sempre gli stessi vestiti, anche se abbiamo l’armadio pieno? Ce lo spiega lo psicologo.

Laura Saltari

Victim blaming, quando la vittima diventa colpevole: la parola allo psicologo

Laura Saltari

Lascia un commento