Wondernet Magazine
Arte

“David Bowie The passenger”: al Teatro degli Arcimboldi la mostra di Andrew Kent

"David Bowie The Passenger", la mostra a Milano
Al Teatro degli Arcimboldi di Milano dal 2 aprile la mostra fotografica di Andrew Kent “David Bowie The Passenger”. Negli scatti, la straordinaria avventura di Bowie dopo il suo ritorno in Europa a metà degli anni ’70

La mostra “David Bowie The Passenger, by Andrew Kent” racconta, attraverso le immagini e le memorie del fotografo americano, un periodo ben preciso nella vita di David Bowie.

Tra il 1975 e il 1976, infatti, David Bowie decide di lasciarsi alle spalle l’esperienza americana, culminata con il successo di un LP come Young Americans e le riprese del film L’uomo che cadde sulla terra. Il Duca Bianco decide di tornare nella nativa Europa e rifondare la sua carriera.

“David Bowie The Passenger, by Andrew Kent”

La mostra è un’anteprima italiana, e si compone di 50 scatti, diversi cimeli e documenti originali provenienti dall’archivio di Kent. Accanto al percorso fotografico verranno fedelmente e filologicamente ricostruiti gli ambienti protagonisti della avventura Europea di Bowie a metà degli anni ’70. Dal vagone del treno che lo portò fino a Mosca, alla sua stanza di albergo a Parigi.

"David Bowie The Passenger", la mostra a Milano

Non solo foto, ma cimeli personali: un evento imperdibile per i fan di David Bowie

E ancora abiti, microfoni, macchine fotografiche, dischi, modellini, manifesti, memorabilia varia e proiezioni. La mostra è un viaggio spettacolare ed immersivo all’interno di una delle parentesi più affascinanti della carriera dell’icona della cultura popolare.

Oltre altre all’aspetto emozionale, la mostra è anche occasione di approfondimento, sia per il grande pubblico che per i fan più appassionati. Con un analisi scientifica condotta attraverso le memorie di Andrew Kent infatti è stato possibile ricostruire fatti fino ad ora poco conosciuti e svelare dettagli inediti della carriera di Bowie.

"David Bowie The Passenger", la mostra a Milano

Andrew Kent (Los Angeles, 20 febbraio 1948) è un acclamato fotografo che ha creato molte delle immagini più iconiche delle superstar del rock degli anni ’70. Tra questi Freddie Mercury, Elton John, Jim Morrison, KISS, Iggy Pop e Frank Zappa. La collaborazione più importante di Kent è stata indubbiamente quella con David Bowie, dal 1975 al 1978

Articoli correlati

No Filter Museum: a Vienna il primo museo per i selfie di Instagram

Redazione

Bulgari celebra la Milano della Dolce Vita con una mostra fotografica

Paola Pulvirenti

Shamsia Hassani, la street artist che racconta le donne afghane

Camilla Di Spirito

Lascia un commento