Wondernet Magazine
Arte MODA

“White canvas”, a Milano una mostra che mescola l’arte contemporanea alle sneakers

"White Canvas", a Milano in mostra le sneakers di Abloh
Fino al 16 marzo, al Garage Traversi di Milano, la mostra “White Canvas: LV Trainer in Residence”. Un progetto artistico che riflette l’anima del visionario Virgil Abloh, in collaborazione con alcuni artisti di fama internazionale che hanno realizzato alcune sneakers in edizione limitata

L’anima immortale di Virgil Abloh, direttore creativo di Louis Vuitton morto prematuramente nel novembre 2021, si riflette in “White Canvas: LV Trainer in Residence“. Un progetto artistico nato in collaborazione con Sky Gellantly che vede la reinterpretazione della sneaker iconica LV Trainer.

Lanciata durante la Milano Fashion Week FW23 ed ospitata al Garage Traversi di Milano, la mostra presenta gli adattamenti originali delle sneaker dipinte a mano dagli artisti nel contesto delle loro opere, oltre a installazioni multimediali immersive che ripercorrono le diverse collaborazioni.

White Canvas: LV Trainer in Residence

Tre artisti di fama internazionale, Lady Pink, Rammelzee e Lee Quiñones, legati alla LV Collection hanno espresso la loro arte con la loro personale reinterpretazione della scarpa da basket in vitello, disegnata originariamente da Virgil Abloh per la Primavera-Estate 2019, la sua prima sfilata per Louis Vuitton. La LV Trainer fonde i codici originali delle scarpe da basket con l’iconografia e il savoir-faire della Maison. Lady Pink ha realizzato la Celtic Piece, Rammelzee l’Incantation of the Queen Bee ed infine Lee Quiñones la SPIT#1 e la TABLET#3.

"White Canvas", a Milano la mostra che celebra Abloh
Le LV Trainer disegnate da Lee Quiñones – Photo Credits Lucrezia Pedersoli©

La mostra permette di ammirare le opere degli artisti, realizzate anche direttamente in boutique come nel caso di Lady Pink e di Lee Quiñones. Le calzature da loro dipinte, interviste e contenuti digitali e una scultura. Si tratta di una scultura gigante di una LV trainer, presso la quale vengono proiettati i pattern realizzati dai tre creativi.

"White Canvas", a Milano la mostra che celebra Abloh
Le LV Trainer disegnate da Rammellzee – Photo Credits Lucrezia Pedersoli©

Nella mostra “White Canvas: LV Trainer in Residence” sono esposte le sneakers dipinte da loro a mano insieme alle loro versioni finali commercializzate, acquistabili in edizione limitata in uno spazio apposito separato dall’ ex Garage Traversi, appositamente progettato.

"White Canvas", a Milano la mostra che celebra Abloh
Le LV Trainer disegnate da Lady Pink – Photo Credits Lucrezia Pedersoli©

Non è casuale la scelta di far partire questo progetto artistico proprio da Milano. Le calzature sono infatti prodotte in Italia, a Fiesso d’ Artico, e richiedono una tempistica di non meno di 7 ore per ciscun paio. Virgil Abloh era inoltre un grande amante del made in Italy. Il geniale designer, scomparso troppo presto, continua a mostrare il suo DNA di artista, creativo e visionario del Fashion e non solo.

"White Canvas", a Milano la mostra che celebra Abloh
Photo Credits Lucrezia Pedersoli©

White Canvas: LV Trainer in Residence
Louis Vuitton
Via Bagutta 2
Milano – Italia
Fino al 16 marzo 2023

Aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.30
Ingresso libero, senza prenotazione

Articoli correlati

Zara SRPLS, la collezione streetstyle d’ispirazione militare per uomo, donna e bambino

Redazione Moda

Bella Hadid entra nel Metaverso: si trasforma in cyborg per la collezione NFT CY-B3LLA

Redazione

Jacquemus, la campagna Primavera/Estate 2023 con Vittoria Ceretti

Redazione Moda

Lascia un commento