Wondernet Magazine
MODA

Giorgio Armani annulla le sfilate Uomo di Milano e l’Alta Moda di Parigi

Giorgio Armani annulla le sfilate di Milano e Parigi
Giorgio Armani ha deciso di annullare tutti i suoi show di Milano e Parigi previsti nel mese di gennaio a causa della crescita dei contagi Covid in Europa!

Giorgio Armani ha cancellato le sfilate di Milano Moda Uomo di gennaio a causa dell’aumento dei contagi  Covid in Europa. «La decisione – si legge nella nota diramata dalla maison – è stata presa a malincuore dallo stilista, dopo un’attenta riflessione, in considerazione del peggioramento della situazione epidemiologica». Re Giorgio, dunque, ha cancellato le sfilate Emporio e Armani uomo FW22.

Oltre agli eventi milanesi sono saltate anche le sfilate parigine previste durante la Haute Couture. Ovvero la collezione Alta Moda Privé SS22. La scelta è derivata dunque ancora una volta dalla volontà di tutelare la salute e la sicurezza prima ancora delle sfilate. A febbraio del 2020, lo stilista fece una scelta simile sfilando a porte chiuse nel giorno conclusivo di Milano Moda Donna.

Giorgio Armani annulla le sfilate di Milano e Parigi

Giorgio Armani non sfila

A febbraio del 2020 lo stilista, di fatto, ha dato un allarme chiaro a tutto il settore. La moda non aveva compreso appieno la gravità della situazione fino a quel momento. Una presa di posizione che, di lì a breve era stata condivisa anche da altri brand. Come Laura Biagiotti e Moncler che aveva annullato l’apertura al pubblico del progetto Genius. Lo stilista era anche sceso in campo in sostegno della ricerca, con una donazione di 1,25 milioni di euro ad alcuni istituti scientifici di Milano e Roma e stimolando una riflessione sui tempi e i modi della moda, troppo frenetici.

Giorgio Armani annulla le sfilate di Milano e Parigi

Da allora sono trascorsi quasi due anni e Re Giorgio si è fatto anche promotore di un rilancio dello show dal vivo quando ha annunciato, lo scorso anno, la sfilata in presenza in occasione del menswear PE22. In quell’occasione ha chiuso lo show uscendo in passerella insieme allo storico collaboratore Leo Dell’Orco. Ma ora è di nuovo tempo di fare una pausa. Al momento lo stilista non si è ancora pronunciato sulle sfilate di febbraio.

Articoli correlati

Fiskars by Maria Korkeila, a Pitti Uomo la prima collezione di abbigliamento e accessori per il giardino

Redazione

Yosono, la collezione Autunno-Inverno 2020-21 del brand di borse made in Italy e personalizzabili

Redazione

Pantaloni, i tre modelli must have della prossima stagione

Michelle Scalzo

Lascia un commento