Wondernet Magazine
FASHION WEEK

Milano Moda Uomo 2022: in calendario 23 sfilate fisiche, 9 digitali e 6 new entry

Milano Moda Uomo 2022, il calendario delle sfilate
Milano Moda Uomo 2022 parte il 14 gennaio con ben 23 sfilate fisiche e in una veste sempre sostenibile e inclusiva. La novità? 6 brand presenti per la prima volta in passerella
Dopo la Milano Fashion Week di settembre 2021 dal calendario ibrido e co-ed (con sfilate miste uomo e donna) ora si torna al consueto appuntamento di gennaio da sempre dedicato all’eleganza maschile nel capoluogo lombardo. La Milano Moda Uomo 2022 è in programma dal 14 al 18 gennaio 2022 con le sfilate della collezione uomo Autunno/Inverno 2023.
Il calendario non è ancora definitivo ma attualmente conta la presenza di 47 brand con ben 23 sfilate fisiche e 9 contenuti digitali. Infatti, come ha rivelato in conferenza stampa il presidente di CNMI Carlo Capasa: «La moda italiana è sempre più vicino ai numeri pre-Covid. E torneremo con tanti eventi fisici in sicurezza». Sempre presente naturalmente la piattaforma digitale di Camera Nazionale della Moda Italiana che si potrà seguire su milanofashionweee.cameramoda.it lanciata in occasione delle fashion week digitali. Qui tutti i contenuti dei brand in calendario in streaming con sfilate, video, eventi phygital e varie stanze tematiche che approfondiranno temi fondamentali come sostenibilità ed inclusione. Un utile strumento rivolto a buyer e stampa attivo per le sfilate e per l’intera fase di campagna vendita.

Il calendario di Milano Moda Uomo 2022

Il calendario prevede dunque 23 sfilate fisiche. Venerdì 14 gennaio tuttavia la manifestazione inizierà con un tributo all’iconico fotografo Giovanni Gastel, scomparso lo scorso marzo. A lui Triennale Milano ha dedicato le mostre ” The people I like” e ” I gioielli della fantasia”.

A seguire le sfilate di Zegna e Dsquared2. Sabato 15 sarà la volta di big come Dolce & Gabbana, Fendi, MSGM ed Emporio Armani. Domenica 16 in passerella i super attesi Etro e Prada. Lunedì 17 gennaio le 2 sfilate di Giorgio Armani. Non mancano poi brand della new wave italiana tra cui Magliano e Numero 00. Presenti anche KWay, Spyder e i portoghesi David Catalàn e Miguel Vieira.
Milano Moda Uomo 2022, il calendario delle sfilate
Martedì 18 sarà dedicato unicamente ai contenuti digitali. Tra le maison che hanno scelto la presentazione: Missoni, Andrea Incontri, Brioni, Kiton, Brunello Cucinelli, Santoni e Andrea Pompilio per Harmont & Blaine. Inoltre ci saranno 6 brand presenti per la prima volta nel calendario sfilate: JW Andreson, Federico Cina, 1017 Alyx 9S0, 44 Label Group, Justin Gall e Jordanluca.
Cinque i brand presenti per la prima volta fra le presentazioni fisiche: Ardusse, Canaku, Family First, Dhruv Kapoor e Jet Set.
Tra gli eventi spicca il 50esimo annversario di Cp Company, l’installazione speciale con live performance di Anti-do-to, l’evento di Woolrich e quello di Vestiaire Collective per Fondazione Sozzani. Super atteso infine l’evento di Gucci! La maison ospiterà il concerto della band australiana Parcels presso il Gucci Hub.
Milano Moda Uomo, la partnership con il Fashion Film Festival
Milano Moda Uomo 2022 vede infine la riconferma della partnership tra CNMI e il Fashion Film Festival Milano. L’ottava edizione della manifestazione, fondata e diretta da Costanza Cavalli Etro, verrà trasmessa anche sulla piattaforma digitale di CNMI fashionfilmfestivalmilano.cameramoda.it. La selezione ufficiale di questa edizione vedrà 260 fashion film in concorso, selezionati fra quelli provenienti da oltre 60 nazioni, oltre a conversation, premieres e progetti speciali.
Milano Moda Uomo 2022, il calendario delle sfilate
La Triennale di Milano sarà il vero e proprio Hub di Milano Fashion Week. Oltre all’inaugurazione ci sarà anche l’evento, aperto al pubblico, dei Digital Awards di FFFMilano e, il 17 gennaio, la proiezione speciale del documentario ” Elio Fiorucci-Free Spirit”. La giuria di FFFMilano sarà presieduta da Pierpaolo Piccioli, direttore creativo di Valentino, a cui si affiancheranno giurati del calibro di Piero Piazzi, Lea T e Stella Jean. Stay tuned!

Articoli correlati

Zimmermann “In Concerto”: per la collezione Autunno/Inverno 2021 a Londra sfilano gli abiti gioiello

Paola Pulvirenti

Elisabetta Franchi, la donna Autunno/Inverno 2021-22 è un’amazzone femminile e moderna

Redazione Moda

Chanel Haute Couture Autunno-Inverno 2020-21, una collezione sofisticata e punk-romantica

Redazione

Lascia un commento