Wondernet Magazine
FASHION WEEK

Michael Kors sfilerà in presenza alla New York Fashion Week di settembre

Michael Kors sfilerà in presenza alla New York Fashion Week di settembre
Michael Kors ha annunciato che presenterà la sua collezione Primavera/Estate 2022 con una sfilata in presenza il 10 settembre alla New York Fashion Week.

Dopo la scorsa sfilata anniversario di aprile,  Michael Kors si aggiunge alla lista crescente degli stilisti che presenteranno le loro collezioni in presenza alla New York Fashion Week. Lo stilista ha annunciato oggi che, a sostegno della settimana della moda newyorkese, presenterà la sua collezione primavera-estate 2022 con una sfilata in presenza il 10 settembre alle ore 10.00.

E come rivela lo stesso designer: «Questo è un momento importante per New York e siamo orgogliosi di sostenere la città e l’industria durante la New York Fashion Week di questa stagione. Sono entusiasta del ritorno delle esibizioni dal vivo in tutta New York questo autunno e non vedo l’ora di presentare la mia collezione al pubblico». La sfilata sarà uno spettacolo intimo con pubblico ridotto. Lo show dunque sarà visibile anche virtualmente in tempo reale sul sito del brand.

Michael Kors sostiene la New York Fashion Week

La New York Fashion Week si svolgerà dall’8 al 12 settembre 2021. Già lo scorso aprile, nella sfilata anniversario per i 40 anni, Michael Kors aveva riunito attori e personaggi iconici di Brodway, come Chita Rivera e Billy Porters, per un pre-spettacolo dal vivo a Times Square. E poi aveva presentato il suo fashion film sulla collezione autunnale con modelle iconiche fra cui Naomi Campbell, Precious Lee, Irina Shayk, Ashley Graham e Bella Hadid. L’idea di Kors era proprio quella di appoggiare la lotta dei lavoratori dello spettacolo dei teatri di Broadway. Per tornare finalmente alle esibizioni dal vivo con la presenza di pubblico!

Michael Kors sfilerà in presenza alla New York Fashion Week di settembre

Inoltre anche Moschino e Tom Ford hanno in programma una sfilata in presenza. E Tom Ford come presidente di CFDA ha rivelato:« Le  sfilate in presenza saranno un’opportunità per riaffermare la resilienza e l’indipendenza della moda americana e di New York come forza della moda globale».

Articoli correlati

Tom Ford, nella collezione Autunno/Inverno 2021 lo stile è sexy e audace

Paola Pulvirenti

GCDS: per la FW21 una collezione audace ed euforica, che vive la notte con Rina Lipa

Paola Pulvirenti

La collezione FW21 Alessandro Vigilante, ispirata alla danza moderna, mette il corpo al centro della scena

Redazione Moda

Lascia un commento