Wondernet Magazine
Design

Saint Laurent lancia una linea di costruzioni in mattoncini con Nanoblock

Saint Laurent, la co-lab con Nanoblock
La maison di alta moda amplia l’offerta di giochi: dopo le carte, il domino e il gioco rétro arcade, arrivano le costruzioni in micro mattoncini in collaborazione con Nanoblock.

Sempre più spesso il mondo dei giocattoli incontra quello della moda. Saint Laurent, in collaborazione con Nanoblock, ha appena lanciato una linea di simpatici oggetti da collezionare. Si tratta di tre costruzioni in mattoncini di plastica, che raffigurano rispettivamente una chitarra rosa a forma di stella, un bulldog francese ed un gruppo di tre alberi di palma.

Saint Laurent e Nanoblock, i tre pezzi da collezionare

Le tre micro costruzioni Nanoblock griffate Saint Laurent sono realizzate in 100% plastica, e prodotte in Giappone. Le loro dimensioni sono di 5 centimetri di altezza, e costano ciascuna 65 euro. Sono in vendita esclusivamente sul sito web di Saint Laurent Rive Droite.

Saint Laurent, la co-lab con Nanoblock

Le costruzioni Nanoblock sono oggetti di design

Nanoblock è un sistema di micro costruzioni la cui ridotta dimensione dei singoli mattoncini permette di realizzare oggetti con un intrigante e preciso grado di dettaglio. L’azienda che li produce si chiama Kawada e ha sede a Tokyo. Si sono affermati in tutto il mondo grazie alle loro caratteristiche uniche, dando il via ad una vera e propria mania.

Saint Laurent, la co-lab con Nanoblock

Ogni anno la gamma Nanoblock si arricchisce di nuove tematiche, ampliando il concetto di costruzione unita al design. Oltre a svariati strumenti musicali, alle figure di animali che spaziano da quelli preistorici a quelli domestici, ci sono il Sushi, l’Hot Dog e la Pizza. Altri oggetti cult sono Frankenstein o Babbo Natale in bicicletta. Nelle collezioni Nanoblock anche famosi monumenti la Torre Effeil, la Casa Bianca, la Basilica di San Pietro, o i monoliti dell’Isola di Pasqua.

Saint Laurent, la co-lab con Nanoblock

Nanoblock non è solo un prodotto da collezione, ma è anche un oggetto di design e di arredo. Nella sua purezza e sintesi di forma e colore, unito alla perfezione dei dettagli, diventa infatti in alcuni casi e un vero e proprio complemento d’arredo.

Articoli correlati

Come creare armonia ed equilibrio in casa propria con il Feng Shui

Redazione

FeelClass: con Alberto Nespoli l’interior design diventa a portata di click

Redazione

Arredare la casa con i colori dell’amore: mobili e complementi di design per la festa di San Valentino

Redazione

Lascia un commento