Wondernet Magazine
PERSONAGGI

Michelle Obama è nella National Women’s Hall of Fame, tra le donne più influenti

Michelle Obama nella National Hall of Fame
Michelle Obama entra a far parte della National Women’s Hall of Fame. L’ex first lady è parte della classifica delle donne più influenti del 21esimo secolo.

Esemplare nel lavoro e iconica nello stile, Michelle Obama raggiunge un nuovo e importante traguardo. L’ex fisrt lady è nell’ambita National Women’s Hall of Fame, ovvero la classifica delle donne più influenti nel panorama contemporaneo. Un titolo che ha come obiettivo quello di onorare l’operato della donna e che rende ancora più fiero suo marito Barack.

Michelle Obama nella National Women’s Hall of Fame

Se Michelle Obama è già apprezzata in tutto il mondo, adesso guadagna un nuovo titolo di alto valore. L’ex first lady è entrata a far parte della National Women’s Hall of Fame. L’organizzazione ha come scopo quello di onorare le donne moderne che, a livello internazionale, si sono distinte in campi come le varie arti, l’atletica, gli affari, l’educazione, il governo, la filantropia e la scienza. La consorte dell’ex presidente Barack è stata giudicata, dall’organizzazione, come «una delle donne più influenti e iconiche del 21esimo secolo».

Michelle Obama nella National Hall of Fame

In particolare, Michelle Obama è stata la prima donna afro-americana, nella storia, a ricoprire il ruolo di first lady alla Casa Bianca. La donna si è distinta, nel panorama contemporaneo, grazie al suo operato negli anni della presidenza di suo marito e anche successivamente. Questo titolo va ad onorare i suoi impegni come sostenitrice dei diritti di voto e di istruzione.

Un esempio «universale»

Una cosa è certa, Michelle Obama non sarà ricordata solo come moglie dell’ex presidente degli Stati Uniti. La donna è da sempre una grande attivista e impegnata nel sostenere varie cause sociali. Inoltre, è un esempio da seguire anche per i vari successi conseguiti come avvocato e autrice. In merito al suo inserimento nella National Women’s Hall of Fame, l’organizzazione ha comunicato: «Michelle Obama ha realizzato le sue iniziative e molto altro ancora, diventando una sostenitrice delle famiglie sane, dell’istruzione superiore, dell’istruzione internazionale delle ragazze adolescenti e diventando un modello universale per le donne e le ragazze».

Michelle Obama nella National Hall of Fame

Una donna impegnata nella società, ma che non rinuncia a dare il suo contributo al mondo dello spettacolo. Con il suo look per l’Inauguration Day è stata giudicata una delle maggiori icone fashion. Successivamente, ha intrapreso nuovi lavori nel mondo delle produzioni, come la serie Netflix “Waffles + Mochi. Certamente, Michelle Obama è un esempio anche per le sue due figlie, Natasha e Malia, che sta per debuttare a Hollywood.

Articoli correlati

Ilary Blasi criticata per l’outfit al matrimonio della sorella

Laura Saltari

Adele rifiuta contratti da 52 milioni di dollari per sponsorizzare prodotti dimagranti

Gigi Hadid è incinta: la modella e Zayn Malik aspettano il loro primo figlio

Valentina Turci

Lascia un commento