Wondernet Magazine
FASHION WEEK

Koché: a Parigi fra realtà e fantasia sfila la FW21 nata dal mito della fenice

Koché, la sfilata FW21 a Parigi
Dalla Parigi Fashion Week Koché annuncia la nuova collezione FW21 con un film futurista che vede nella fenice, animale mitologico, il simbolo della rinascita.

Dalla Parigi Fashion Week arriva un fashion film esperienziale, uno show dall’ambientazione futurista per annunciare la nuova collezione Autunno/Inverno 2021 di Koché. La Fenice!  In un set urbano, al Teatro des Bouffes du nord, Christelle Kocher vede nella fenice, l’antico animale mitologico il simbolo della rinascita che tutti aspettiamo.

E come rivela proprio la stilista via Zoom:« Ho chiamato questa collezione con il nome di un uccello mitologico che mi affascina da tempo: la fenice. L’uccello d’oro, l’uccello di fuoco, la piccola calda… Ha la capacità di guarire tutte le ferite con le sue lacrime. Non ne abbiamo bisogno ora? La Fenice si riprende costantemente dalle sue ceneri per vivere un altro ciclo. Rendiamo questo nuovo ciclo luminoso, scintillante, con umiltà.»

Koché collezione FW21

Ora Koché dopo tanta sofferenza vuole pensare al futuro con un sorriso. Ecco quindi che la collezione FW21 è giocosa, seduttiva, ancora più sperimentale.

I riferimenti alla fenice sono ovunque: abiti di velluto e tailleur di jeans adornati di fiamme e lunghe piume, i tagli sulle parti superiori assomigliano a segni di artigli e le sciarpe di seta legate ai pantaloni sembrano una coda infuocata lussureggiante. Denim, cotone, velluto, pile, jersey, pelle vegana sono utilizzati in armonia per dare un effetto glamour-rilassato. Una collezione più delicata: più sostenibile,  più equilibrata, ma sempre sexy e tagliente. Il brand lancia un nuovo ciclo: la collezione è artigianale, elegante, energica, raffinata. Lavorazioni speciali come il floccaggio su denim fatto a strisce, ricami di ali di fenice sia per lei che per lui, zeppe comode su una tomaia carro-armato per lei, mentre sneakers in vernice al posto delle stringate, slippers in velluto anche fuori casa. Felpone, giacchine in fake fur e finte piume adornano capospalla e maxi sciarponi. Accessorio must have? Il foulard che si indossa sotto il cappellino o nella tasca dei pantaloni di lui. Per Koché i confini tra i generi si sfumano, ma maschile e femminile si esaltano.

Articoli correlati

Alessandro Enriquez fa sfilare Barbie per la FW2021 alla Milano Fashion Week

Paola Pulvirenti

Dolce&Gabbana alla Milano Digital Fashion Week: una sfilata per dare un segnale al mercato

Giusy Dente

Raf Simons: la collezione Autunno/Inverno 2021 sfila in co-ed il 24 marzo

Paola Pulvirenti

Lascia un commento