Wondernet Magazine
Streaming

Netflix, in arrivo un documentario dedicato alla regina del pop Britney Spears

Netflix documentario Britney Spears
Netflix annuncia l’arrivo di un documentario dedicato alla cantante Britney Spears. Dopo l’esperienza con il docu-film, appena pubblicato da Hulu, il colosso dello streaming è pronto a competere e offre un’altra opportunità alla cantante.

La cantautrice Britney Spears sarà protagonista di un nuovo progetto prodotto da Netflix. Dopo il clamore mediatico creato dal documentary “Framing Britney Spears”, uno show Tv di Hulu, all’attrice viene presentata una nuova occasione per raccontarsi. Il colosso dello streaming è pronto a competere e annuncia di voler realizzare un secondo docu-film sulla bionda ballerina, in collaborazione con la regista Erin Lee Carr.

Netflix annuncia un docu su Britney Spears

La celebre cantante di “One More Time” e altri successi – anni ’90 e non – è tornata sullo schermo con il documentario “Framing Britney Spears”. A questo punto, interviene anche Netflix che annuncia un nuovo lavoro dedicato all’attrice. Lo show consisterà in un docu-film che sarà diretto dalla regista Erin Lee Carr. La director è specializzata in produzioni di carattere true crime ed è nota per titolo come “I Love You, Now Die: The Commonwealth V. Michelle Carter” e “At the Heart of Gold: Inside the USA Gymnastic Scandal”. Secondo alcune indiscrezioni, questo lavoro sarebbe in cantiere già da tempo e i lavori sarebbero ancora in corso.

Netflix produrrà un documentario su Britney Spears

Il colosso dello streaming compete con Hulu

Dopo aver annunciato vari film, come “The Mother” con Jennifer Lopez. Per Netflix non è la prima sfida contro il nuovo servizio di streaming Hulu. Entrambi, hanno potuto competere già in precedenza, producendo la stessa storia. Il primo caso si è avuto con i film sul Fyre Festival, un evento di musica di lusso, avvenuto alle Bahamas, che è finito in un grande disastro. Adesso, è la cantante 39enne a fornire l’occasione per una nuova competizione tra i due colossi.

Il documentario “Framing Britney Spears” è stato rilasciato lo scorso 5 febbraio. Attualmente, è noto solo il numero di spettatori che, attraverso il canale FX, hanno fruito questo titolo. Gli ascolti totalizzano ben 265.000 spettatori, nel giorno della prima messa in onda. A fare scalpore, però, sono state alcune scene di questo docu-film, che hanno mantenuto l’hype alto intorno al titolo.

Alcuni giorni dopo, l’hashtag #WeAreSorryBritney era in tendenza su Twitter. Un modo per i fans di dimostrare il loro sostegno, dopo aver sentito alcune sue dichiarazioni in merito a un periodo difficile della sua vita, in cui la giustizia le ha negato la libertà. Un’occasione che ha trovato riscontro positivo in alcune celebrità, come Justin Timberlake, che hanno mostrato il loro sostegno.

Articoli correlati

“You”, l’attesissima terza stagione della serie Netflix: tutto quello che c’è da sapere

Valeria Torchio

Commedie, musical e serie per tutta la famiglia: 8 titoli da guardare su Netflix a Natale

Anna Chiara Delle Donne

“Lupin”: in arrivo su Netflix la seconda stagione della serie con Omar Sy

Valeria Torchio

Lascia un commento