Wondernet Magazine
PERSONAGGI

“La vita è bella”: chi è e cosa fa oggi Giorgio Cantarini, il piccolo Giosuè

Giorgio Cantarini, cosa fa oggi il bambino de "La vita è bella"
Questa sera Canale 5 propone in prima serata “La vita è bella”, il film del 1997 interpretato e diretto da Roberto Benigni, vincitore di tre Oscar e di numerosi altri riconoscimenti.

Oltre a Roberto Benigni e a Nicoletta Braschi, rispettivamente nel ruolo di Guido e Dora, l’altro protagonista del film è Giorgio Cantarini, che interpreta il loro figlioletto Giosuè. Cosa ha fatto Giorgio Cantarini dopo “La Vita è bella”, e cosa fa oggi? Vediamolo insieme.

Giorgio Cantarini: dopo “La Vita è bella” ha recitato in un altro film da Oscar

Nato ad Orvieto nel 1992, Giorgio Cantarini ha debuttato a soli 5 anni sul set de “La vita è bella di Roberto Benigni”, dove ha interpretato il ruolo di Giosuè, il figlio di Guido Orefice (Roberto Benigni) e di Dora (Nicoletta Braschi).

“La vita è bella” ha vinto tre Oscar (Miglior film in lingua straniera, miglior attore protagonista e miglior colonna sonora a Nicola Piovani) ed ha ottenuto una serie di altri importanti riconoscimenti. Tra questi, il BAFTA e lo Screen Actor Guild Award a Benigni, che si è aggiudicato anche il Grand Prix Speciale della Giuria del Festival di Cannes. Otto premi David di Donatello e cinque Nastri d’Argento, e una serie infinita di altri premi.

Giorgio Cantarini, cosa fa oggi il bambino de "La vita è bella"
Giorgio Cantarini e Roberto Benigni in una scena de “La vita è bella”

Tre anni dopo “La vita è bella”, nel 2000, Giorgio Cantarini ha ottenuto un altro ruolo di rilievo: quello del figlio di Massimo Decimo Meridio nel colossal “Il gladiatore” diretto da Ridley Scott, vincitore di cinque Oscar.  A tredici anni Giorgio ha partecipato come concorrente a Ballando con le stelline, ramo del reality show di Rai 1 Ballando con le stelle, condotto da Milly Carlucci. 

Giorgio Cantarini, cosa fa oggi il bambino de "La vita è bella"
Giorgio Cantarini con Giannina Facio in una scena de “Il Gladiatore”

Nel frattempo ha continuato a studiare, e dopo  essersi diplomato al liceo classico di Viterbo è stato ammesso al Centro sperimentale di cinematografia. Nel 2014 ha partecipato al documentario “Protagonisti per sempre” di Mimmo Verdesca, film vincitore nel  del Giffoni film festival 2015 come miglior documentario.

L’anno successivo è stato protagonista di “AUS – Adotta uno studente”, la prima webserie prodotta dalla Rai. Oggi Giorgio Cantarini ha 28 anni, vive tra l’Italia e New York, e continua a fare l’attore.

Giorgio Cantarini, cosa fa oggi il bambino de "La vita è bella"
Instagram @giorgiocantarini

La trama del film capolavoro “La vita è bella”

Il film è ambientato nel 1944, anno caratterizzato dall’occupazione nazista. Nella famiglia di Guido, Dora e Giosuè si respira comunque un’aria di felicità: Guido riesce finalmente ad aprire una sua libreria.

Tutto inizia a cambiare quando, proprio il giorno del compleanno del bambino, Giosuè e Guido vengono catturati con lo zio Eliseo dai nazisti e deportati in un lager. Quando Dora scopre l’accaduto, pur non avendo origini ebraiche, si fa anch’essa deportare nello stesso luogo, al fine di riunirsi a loro.

Giorgio Cantarini, cosa fa oggi il bambino de "La vita è bella"

La vita nel lager è durissima, ma Guido per tutelare il figlio, sin da subito trasforma la situazione tragica in un divertente gioco: se rispetti le regole vinci un vero carro armato. Guido, fingendo di capire il tedesco, fa da interprete ai prigionieri e traduce a suo modo le regole del campo come se fossero le regole di un fantastico gioco a premi.

Durante una visita medica Guido incontra di nuovo il suo vecchio conoscente Lessing, il quale lo salva dalla camera a gas e gli affida il ruolo di cameriere ad una cena di ufficiali tedeschi.

Giorgio Cantarini, cosa fa oggi il bambino de "La vita è bella"

“La vita è bella”, il film italiano campione d’incassi

“La vita è bella Il film” è il quinto maggiore incasso di sempre tra i film visti in Italia (circa 31 milioni di euro) ed è la pellicola italiana con il maggior incasso della storia avendo incassato (oltre 229 milioni di dollari in tutto il mondo). È il secondo in graduatoria fra i film non di lingua inglese più visti negli USA e, dal 1997 al 2001, è stato il più grande incasso di sempre per un film non prodotto in America.

Articoli correlati

Belen Rodriguez, festa per gli 8 anni di Santiago senza Stefano De Martino

Redazione

Fedez celebra i 33 anni di Chiara Ferragni con una cena romantica

Valentina Turci

Guadagni delle celebrities su Instagram: Kylie Jenner e Ronaldo i più ricchi del mondo. In Italia in vetta Ferragnez

Giusy Dente

Lascia un commento