Wondernet Magazine
PERSONAGGI

Charlene di Monaco: la svolta punk della principessa con la chioma rasata a zero

Charlene di Monaco, il taglio punk della principessa
La principessa Charlene di Monaco, all’appuntamento annuale di distribuzione di regali ai bambini del Principato, ha sorpreso tutti con il suo nuovo taglio punk.

Distante anni luce dai look bon ton di Carolina di Monaco e di sua figlia Charlotte, Charlene, la consorte del principe Alberto di Monaco, si è presentata all’annuale evento natalizio di distribuzione dei regali ai bambini monegaschi con un taglio punk asimmetrico e rasato ai lati.

Il taglio punk di Charlene di Monaco

Charlene ha sfoggiato un taglio undercut: una parte della chioma rasata a zero, con una frangia più lunga lasciata cadere dall’altro lato della testa. Un taglio anni ’80 che richiama la scena underground rock, punk, metal e gothic. Charlene ha osato portarlo tra i reali di Monaco. L’audacia della principessa è stata quasi uno schock tra i sudditi del Principato, abituati all’etichetta e ai look più formali di Carolina, di sua figlia Charlotte e prima ancora all’estetica algida e formale di Grace Kelly. La stessa Charlene finora si era sempre presentata con acconciature sobrie, bon ton ed eleganti, ma a quanto pare, adesso ha deciso di “darci un taglio”.

Charlene di Monaco, il taglio punk della principessa

Il look richiama le sue origini africane

Anche l’abbigliamento di Charlene di Monaco,  non è passato inosservato: la principessa indossava un soprabito di paillettes oro dalla stampa etnica, una mascherina luccicante e un make-up  deciso e marcato. Un omaggio alle tradizioni africane legate alle sue origini.  Charlène Lynette Wittstock Grimaldi è nata nel 1978 a Bulawayo, nello Zimbabwe, ed ha un passato da nuotatrice e modella. Nel 2011, con il matrimonio con Alberto di Monaco, Charlene è divenuta “principessa consorte” la prima a ricoprire questo titolo dalla morte di Grace Kelly nel 1982.

Articoli correlati

Benjamin Mascolo e Bella Thorne: «Le ho chiesto di sposarmi, mi ha detto sì»

Redazione

Johnny Depp incassa 8,5 milioni di euro per una sola scena di “Animali Fantastici”

Redazione

Michael Jackson, il ranch Neverland venduto per 22 milioni di dollari

Redazione

Lascia un commento