Wondernet Magazine
Serie TV

Curon: la conferenza stampa della serie italiana Netflix in arrivo dal 10 giugno

Sta per essere rilasciata Curon, la nuova serie originale italiana Netflix che sarà disponibile dal 10 giugno sulla piattaforma.  Wondernet Magazine ha partecipato alla conferenza stampa con il cast, ecco le dichiarazioni dei protagonisti Valeria Bilello, Federico Russo, Luca Lionello ed Anna Ferzetti.

Curon è l’inedita serie di genere supernatural drama di Netflix, che sarà disponibile dal 10 Giugno sulla piattaforma. Mistero, leggenda e realtà sono gli elementi della storia.

Nel cast troviamo gli attori: Valeria Bilello, Luca Lionello, Federico Russo, Margherita Morchio, Anna Ferzetti, Alessandro Tedeschi e Juju Di Domenico. La regia è di Fabio Mollo e Lyda Patitucci, che dirigono rispettivamente i primi quattro episodi e i restanti tre. La scrittura è affidata a Ezio Abbate come headwriter insieme agli autori Ivano FachinGiovanni Galassi, e Tommaso Matano.

Anna, interpretata dall’attrice Valeria Bilello, è appena tornata a Curon, sua città natale, insieme ai suoi gemelli adolescenti, Mauro e Daria. Quando la donna scompare misteriosamente, i ragazzi dovranno intraprendere un viaggio che li porterà a svelare i segreti che si celano dietro l’apparente tranquillità di Curon. Ecco le dichiarazioni dei protagonisti nella conferenza stampa di presentazione, che si è appena conclusa.

Valeria Bilello ha sottolineato l’innovazione di Curon: «Questa serie ha alcune caratteristiche pazzesche. Ha un’immagine potentissima che è quella della location. Le ambientazioni e le atmosfere susciteranno la curiosità di molte persone. Mi auguro che all’estero questa storia venga accolta bene. Interpreto un personaggio che è completamente slegato dai personaggi maschili. Per Anna, i suoi figli rappresentano la priorità. Il suo passato è un elemento forte da risistemare ».

Federico Russo, che nella serie interpreta Mario, ha affermato: «Abbiamo lavorato molto per questa serie. C’è stato un intenso mese di prove prima di iniziare le riprese. Ha rappresentato un’esperienza diversa da tutte le cose che ho fatto fino ad ora. Mi porterò sicuramente nel cuore questo lavor ».

Luca Lionello ha, invece, raccontato: «Il mio personaggio ha una grande profondità per quanto riguarda il sentimento paterno. Nella realtà, anche io sono padre e certe cose che vivi non le cose capisci. Questa serie mi ha dato l’occasione di fare uno studio interiore anche per la mia vita. È stato bellissimo poter lavorare con Netflix. Per me, è stato un grande privilegio lavorare nella natura. Vedi cose meravigliose e riesci ad avere tanta energia. Curon è un posto potente e vivo ».

Anna Ferzetti ha dichiarato: «Il mio personaggio è una donna che usa le sue energie per tenere insieme la famiglia. Ha un grande senso della famiglia e della comunità. Viene molto rispettata dagli abitanti del paese e ha un grande senso di appartenenza verso il luogo. Clara è generosa e ci tiene all’educazione. Ama profondamente il marito e ha paura dell’abbandono. L’arrivo di Anna spezza il suo equilibrio e la mette di fronte al suo passato. Clara è una donna buona che pensa al prossimo. Lavorare a Curon è stato bellissimo. Inoltre, non vedevo l’ora di lavorare con Netflix, una piattaforma che seguo sempre con le mie figlie.»

 

Articoli correlati

“The Last Dance”: dal 20 aprile la docu-serie Netflix dedicata a Michael Jordan

Anna Chiara Delle Donne

Luna Nera: dal 31 gennaio su Netflix una nuova serie italiana sulla caccia alle streghe [TRAILER]

Anna Chiara Delle Donne

Summertime: Netflix annuncia ufficialmente la seconda stagione

Anna Chiara Delle Donne

Lascia un commento