Wondernet Magazine
BEAUTY Hair Style

Capelli lunghi: i consigli e i prodotti da usare per mantenerli sani e splendenti

I capelli hanno bisogno di molte attenzioni, per mantenersi forti e sani, perché diversi fattori e molte cattive abitudini incidono negativamente sulla loro bellezza. Inquinamento, sudore, cambio di stagione, alimentazione, utilizzo di prodotti non adatti: tutto questo può causare l’indebolimento del capello, la sua caduta, può rendere la chioma secca, difficile da pettinare e da acconciare.

Per dare nuova linfa ai capelli e mantenerli lunghi e sani, senza bisogno di doverli necessariamente tagliare quando la situazione precipita, è meglio adottare delle buone abitudini quotidiane. Il discorso ovviamente vale anche per i capelli corti, che sono meno problematici e forse più facili da gestire, ma ugualmente bisognosi di adeguata attenzione. Attenzione che riguarda soprattutto la fase del lavaggio e dell’asciugatura.

Come avere capelli lunghi e sani

Ecco alcuni preziosi consigli da tenere a mente:

  • massaggiare il cuoio capelluto almeno 10 minuti al giorno o comunque a ogni shampo, così da favorire la circolazione del sangue e contribuire a stimolare la crescita dei capelli sani;
  • mai usare l’asciugacapelli o la piastra alla temperatura più alta, anzi, applicare prima del loro uso un prodotto termoprotettore, per evitare che si brucino;
  • attenzione ai capelli raccolti: elastici legati in modo troppo stretto rendono il capello fragile e più esposto al rischio di spezzarsi;
  • arricchire la propria alimentazione con tante vitamine e calcio, preziosi per capelli ma anche unghie;
  • evitare lavaggi frequenti, meglio uno ogni 3-4 giorni;
  • le spazzole e i pettini che stressano di meno il capello sono quelle in legno, che tra l’altro essendo anche antistatiche aiutano a combattere il fastidioso effetto crespo;
  • evitare di toccare continuamente i capelli: questo porta a sporcarli con molta più facilità, oltre ad annodarli, indebolirli e strapparli;
  • non appesantire la chioma utilizzando una quantità eccessiva di prodotti per lo styling.

Parola chiave: idratazione

Così come per la pelle, una giusta idratazione del capello è essenziale affinché risulti luminoso e sano. In commercio esistono molti prodotti dedicati alla cura della chioma, ma il consiglio è evitare quelli contenenti sostanze come siliconi, solfati, tensioattivi e parabeni e prediligere prodotti più naturali. Questo vale per lo shampo, per il balsamo e anche per le maschere.

Queste ultime sono uno step importante, perché nutrono il capello in profondità grazie agli oli essenziali e alle vitamine in esse contenuti. Aiutano a legare insieme le fibre rotte, riparare i capelli danneggiati, rinforzare le membrane cellulari, combattere l’effetto crespo e regalare lucentezza alla chioma.

Il consiglio è fare una maschera a settimana, da tenere in posa 10-15 minuti e poi risciacquare con acqua fredda: in questo modo si chiudono le cuticole dei capelli.

Per una maschera idratante fai da te, si può procedere in casa utilizzando due soli ingredienti: acqua e maizena, il cosiddetto amido di mais. Questo ingredienti, impiegato soprattutto nella preparazione di dolci molto soffici, ha ottime proprietà idratanti nella beauty routine del capello (soprattutto sulle chiome ricce). Basta aggiungerne due cucchiai in una tazza d’acqua, scaldare sul fuoco e mescolare bene il tutto, poi applicare il composto raffreddato sui capelli. Volendo, si può rendere la maschera ancora più nutriente aggiungendo dell’olio essenziale. Una volta trascorso il tempo di posa, risciacquare con cura.

 

--

Articoli correlati

Palpebre cadenti: il make up per correggerle senza ricorrere alla chirurgia

Giusy Dente

Sopracciglia: come definire e correggere l’arcata con i nuovi gel per un look naturale

Giusy Dente

Peeler Reclar: dalla Corea del Sud arriva in Italia il beauty device per una pelle perfetta

Redazione

Lascia un commento