Wondernet Magazine
SOLIDARIETÀ

Pierfrancesco Favino legge “Il piccolo Principe” per un progetto solidale di IWC

L’uomo da sempre ha cercato di dominare il tempo, di controllarlo, di farlo suo, appropriarsene e misurarlo. In un certo senso ci è riuscito, perché misurare il tempo è in qualche modo possibile: oggi per noi è normale scandirlo in ore, giorni, mesi, anni. Strano, però, che qualcosa di così preciso e strutturato sia in realtà ineffabile e frutto di percezioni.

Quando ci divertiamo, quando stiamo bene il tempo sembra volare. Viceversa, nei momenti di dolore sembra che non passi mai. Parallelamente alle percezioni emotive e soggettive, ci sono le lancette dell’orologio a dirci che a prescindere da ciò che a noi sembra, il tempo è qualcosa di concreto e preciso. È immutabile e indipendente dai nostri stati d’animo. Time Well Shared è l’iniziativa digital di IWC, che intende proprio allietare questi momenti difficili, in cui ci sembra come di essere sospesi in un limbo. L’idea è far sì che si possa trascorrere qualche istante piacevole insieme, all’insegna della condivisione e della positività.

Per farlo, l’azienda svizzera produttrice di orologi di lusso ha chiesto aiuto ai suoi testimonial, tra i quali anche il nostro Pierfrancesco Favino. Di base il progetto vuole offrire anche aiuto concreto, raccogliendo fondi per Save The Children.

Time Well Shared

Time Well Shared

Il progetto Time Well Shared coinvolge diversi testimonial di IWC Schaffhausen. L’iniziativa internazionale trova spazio sui canali digital del brand, dove ritrovarsi virtualmente per trascorrere del tempo insieme prendendo parte a webinar e conferenze. Previsti anche diversi contributi da parte dei testimonial del marchio, punto di riferimento nel mondo dell’orologeria.

Tra questi: il leggendario quarterback americano Tom Brady, il pilota Matt Jones, il capitano della Marina degli Stati Uniti in pensione e pilota Topgun Jim DiMatteo. Tutti questi grandi uomini sono stati coinvolti per portare messaggi di positività e speranza, per raccontare le loro storie e essere fonte di ispirazione, per condividere con gli spettatori il loro tempo e le loro passioni. Non a caso, a Pierfrancesco Favino è stata chiesta una lettura de Il Piccolo Principe, mentre lo chef stellato Andrea Berton offrirà a tutti una ricetta speciale.

Lo scopo non è solo l’intrattenimento e la condivisione, ma dare un aiuto concreto in questo difficile momento di emergenza sanitaria. Nello specifico, IWC è accanto a Save the Children per raccogliere fondi da destinare ai bambini che vivono nei Paesi maggiormente colpiti dalla pandemia.

Articoli correlati

Armani e Valentino, nuove donazioni a favore degli ospedali

Redazione

Bulgari: dai profumi al gel disinfettante, donato per combattere il Coronavirus

Redazione

“La 40ena in casa Vanzan”: il libro a scopo benefico del campione di flair bartender

Giusy Dente

Lascia un commento