Wondernet Magazine
FASHION WEEK

Milano Moda Uomo 2025, tornano Gucci e Moschino: il calendario sfilate

Milano Moda Uomo 2025
Milano Moda Uomo SS25 parte il 14 giugno, con 20 sfilate fisiche e 84 appuntamenti uomo totali. La novità? In calendario torna Moschino con Adrian Appiolaza

Importanti ritorni e debutti caratterizzano il calendario di Milano Moda Uomo 2025. L‘evento è in programma dal 14 al 18 giugno 2024 e realizzato con il supporto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, di Agenzia ICE e del Comune di Milano. In calendario 20 sfilate fisiche e 4 sfilate digitali, 44 presentazioni, 8 presentazioni su appuntamento, e 8 eventi per un totale di 84 appuntamenti.

Ritorna in apertura di fashion week, Moschino, per la prima volta con la collezione uomo e la pre-collection donna sotto la direzione creativa del nuovo stilista Adrian Appiolaza. Per la prima volta a Milano Martine Rose, brand della stilista inglese che ha sempre sfilato nel calendario di Londra, il brand Dunhill, il cui stilista Simon Holloway ha debuttato a febbraio a Londra con la sua prima collezione.

Milano Moda Uomo 2025, tornano Gucci e Moschino: il calendario sfilate

Per la prima volta tra le sfilate digitali il brand cinese Valleyouth. Torna in calendario sfilate Magliano, presente a Firenze a gennaio. JW Anderson conferma con una sfilata e un evento. Confermato in calendario Gucci. Zegna infine chiude il calendario delle sfilate.

Le presentazioni di Milano Moda Uomo 2025

Per la prima volta in calendario queste presentazioni:

  • Ascend Beyond, finalista della quarta edizione del Camera Moda Fashion Trust Grant;
  • Cortigiani, brand di abbigliamento Made in Italy uomo nato nel padovano nei primi anni 80;
  • David Koma, brand dell’omonimo designer georgiano che ha scelto Milano per il debutto della sua prima collezione uomo, lo stilista sfila con la collezione donna nel calendario della London Fashion Week;

Milano Moda Uomo 2025, tornano Gucci e Moschino: il calendario sfilate

  • Des_Phemmes che presenterà la propria collezione donna con una presentazione su appuntamento;
  • Diomene brand del designer Damir Doma;
  • Gams Note, già presente nel calendario digitale nelle scorse edizioni;
  • GR10K, brand fondato a Milano nel 2017;
  • Henrik Vibskov brand scandinavo che presenta nell’ambito della collaborazione con il CIFF (Copenhagen International Fashion Fair

Questa edizione Canali celebrerà i 90 anni dalla fondazione del brand con un evento speciale MSGM celebrerà il 15° anniversario del brand con una sfilata co-ed.

Gli eventi

Lunedì 17 giugno c’è l’evento di Camera Nazionale della Moda Italiana “MFW Party”. CNMI ha attivato inoltre un’iniziativa di co-lab con il CIFF (Copenhagen International Fashion Fair). Dal 14 al 18 giugno, a Palazzo Giureconsulti, alcuni designer scandinavi presenteranno le loro collezioni con una static exhibition: oltre a Henrik Vibskov, che sarà anche nel calendario ufficiale delle presentazioni.

Milano Moda Uomo 2025, tornano Gucci e Moschino: il calendario sfilate

Il CIFF coinvolgerà brand come Mark Kenly Domino Tan, Envelope 1976Aiayu, Adnym, Isnurh e Les Deux. Sempre per uno scambio internazionale CNMI e Seul Metropolitan Government hanno siglato un Protocollo d’Intesa per promuovere alcuni brand coreani emergenti. La nuova campagna è incentrata anche per questa edizione sui luoghi caratteristici di Milano, fra cui l’Università Bocconi, e sarà veicolata su schermi e affissioni del Comune di Milano dal 7 al 18 giugno.

Milano Moda Uomo 2025, tornano Gucci e Moschino: il calendario sfilate

La campagna, scattata dal fotografo Eugenio Intini con lo styling di Giulia Meterangelis vede protagonisti quattro modelli con look di Ascend Beyond, Federico CinaÇanakuJordanlucaMaragnoMTL StudioViaPiave33. Milano Moda Uomo 2025 si può seguire su milanofashionweek.cameramoda.it

Articoli correlati

Prada: la sfilata SS24 per i 110 anni, tra massimalismo nei dettagli e minimalismo nelle forme

Paola Pulvirenti

Louis Vuitton, la sfilata Primavera/Estate 2023 e l’omaggio di Kendrick Lamar a Virgil Abloh

Redazione Moda

MM6 Maison Margiela, lo show SS24 tra astrazione e linearità del workwear

Paola Pulvirenti

Lascia un commento