Wondernet Magazine
MODA

Tatjana Patitz: chi era la storica supermodella degli anni Novanta

È morta la storica supermodella Tatjana Patitz
Il mondo della moda piange la scomparsa di Tatjana Patitz, morta ieri a soli 56 anni. Da tempo lottava contro un tumore al seno

Si è spenta a soli 56 anni Tatjana Patitz, una delle supermodelle più celebri degli anni Novanta, a causa di un tumore al seno. Ad annunciare la notizia Vogue con un breve messaggio di Anna Wintour.

«Misteriosa e irraggiungibile era il simbolo di quella tipica eleganza europea. Scoperta da Peter Linbergh, è stata spesso protagonista delle copertine di Vogue», scrive il direttore dell’editoriale.

Tatjana Patitz, supermodella degli anni ’90

Nata ad Amburgo nel 1966, inizia a lavorare nel mondo della moda all’età di 17 anni a Parigi. Posa per celebri fotografi come Herbs Ritts, Sheila Metzner e Peter Lindebergh. Tuttavia, la notorietà arriva solo nel 1990 quando appare sulla copertina dell’edizione britannica di Vogue. Da lì, la svolta.

Chi era Tatjana Patitz, la storica supermodella

Tra i marchi più importanti per i quali ha sfilato troviamo: Chanel,  Karl Lagerfeld, Helmut Lang, Jil Sander, Dolce & Gabbana. Ed ancora: Valentino, Versace, Ralph Lauren, Donna Karan, Todd Oldham, Comme des Garçons.

Attrice e protagonista di video musicali

Inoltre, Tatjana Patitz è stata anche protagonista di video musicali come “Skin Trade” dei Duran Duran, “Tell Me” di Nick Karmen e “Make Me Bad” dei Korn. Tra questi, il più celebre è senza dubbio “Freedom! ’90” di George Michael, con Cindy Crawford, Naomi Campbell, Christy Turlington e Linda Evangelista. Dal 1993 di dedica anche alla recitazione. Il debutta arriva nel film “Sol Levante” con Sean Connery. Segue poi con un cameo in “Prêt-à-Porter” di Robert Altman, girato durante le sfilate di Parigi, in cui interpreta sé stessa.

Chi era Tatjana Patitz, la storica supermodella
Tatjana Patitz con Cindy Crawford, Naomi Campbell, Christy Turlington e Linda Evangelista – photo Peter Lindbergh©

Una modella ineguagliabile

Timida, riservata, diversa da tutte le altre. Aveva scelto di non vivere a New York o Parigi, ma in California. Amava stare a contatto con la natura ed i suoi animali. Nonostante sia sempre rimasta lontano dai riflettori rispetto alle sue colleghe, ha conquistato il mondo della moda, diventando un’icona. Durante il corso della sua carriera, è sempre rimasta se stessa.

Chi era Tatjana Patitz, la storica supermodella

«Non ho mai venduto la mia anima», ha rivelato in una delle sue ultime interviste. «Sono orgogliosa delle mie rughe. Mi appartengono. Invecchiare è bello. Diventi più saggio e più maturo. Per me, regalare o cambiare quel regalo non è un’opzione … Bellezza significa essere una brava persona ed essere lì per gli altri. Secondo me, la bellezza non riguarda solo l’aspetto, ma tutto ciò che costituisce una persona»

 

Articoli correlati

Hogan, la prima collezione di NFT alla Metaverse Fashion Week

Redazione Moda

Manila Grace con la bag Felicia celebra San Valentino e l’amore incondizionato

Stella Shared 3: Stella McCartney collabora con 3 artisti per la nuova capsule collection

Redazione Moda

Lascia un commento