Wondernet Magazine
Borse MODA

Kaguya by Gucci, la campagna che celebra i 75 anni del manico in bambù

Sono trascorsi 75 anni da quando Gucci ha utilizzato per la prima volta il bambù per realizzare il manico superiore di una borsa destinata a diventare una silhouette iconica di Gucci. Per celebrare questo anniversario, la Maison ha realizzato un cortometraggio dal titolo “Kaguya by Gucci”

La maison diretta da Alessandro Michele ha svelato la campagna “Kaguya by Gucci” che celebra il 75° anniversario delle sue borse con manico in bambù. Un elemento divenuto un emblema della Maison, creato nel 1947 dal fondatore Guccio Gucci e dagli artigiani fiorentini.

Prodotto in Giappone, il corto vede protagonisti l’attrice Hikari Mitsushima, la ballerina Aoi Yamada e l’attore Eita Nagayama, nonché le linee Beloved Gucci Bamboo 1947 e Gucci Diana.

Kaguya by Gucci, la campagna per i 75 anni del manico in bambù

“Kaguya by Gucci”, la campagna per i 75 anni dell’iconico manico in bambù

Il racconto è ispirato a un’antica leggenda giapponese, “Storia di un tagliabambù”. Nel corto “Kaguya by Gucci” la storia è attualizzata in una rivisitazione contemporanea dal regista Makoto Nagahisa. Il tema è quello del trovare sé stessi e il vero amore, in una Tokyo a metà tra la realtà e il sogno.
La storia inizia dunque in una notte di luna piena. Camminando per le strade di Tokyo, Okina, un tagliatore di bambù (interpretato dalla ballerina e artista Aoi Yamada), arriva infine in una foresta di bambù. Qui trova la protagonista, la principessa Kaguya, interpretata dall’attrice Hikari Mitsushima. Le due avvertono subito una connessione reciproca e partono alla volta delle luci sfavillanti di Tokyo.
In un nightclub le due rafforzano il loro legame mentre l’Imperatore Mikado, interpretato dall’attore Eita Nagayama, si innamora a prima vista della principessa Kaguya e prende la sua mano. Kaguya e Okina riescono però a ritrovarsi per sfidare il loro destino, prima che la principessa venga riportata sulla luna al sorgere dell’alba.

Protagoniste, la Gucci Bamboo 1947 e la Gucci Diana

Nel corso della narrazione, le borse Gucci Bamboo 1947 e Gucci Diana della Maison entrano nella moderna ambientazione giapponese, in un incontro tra passato e presente.
Kaguya by Gucci, la campagna per i 75 anni del manico in bambù
Entrambe caratterizzate dall’emblematico manico superiore in bambù, le borse rappresentano una reiterazione della tradizione di Gucci e un’affermazione di quella del Direttore Creativo all’interno delle linee Beloved della Maison. Ed è proprio questo il tema che riecheggia nel cortometraggio della campagna “Kaguya by Gucci”.

Articoli correlati

Uniqlo: Doraemon è il nuovo testimonial green e sostenibile del brand

Paola Pulvirenti

Elisabetta Franchi dopo il premio come imprenditrice dell’anno sbarca negli USA

Federica Casale

Salvatore Ferragamo è la prima azienda del settore fashion ad ottenere la certificazione di sostenibilità ambientale

Giusy Dente

Lascia un commento