Wondernet Magazine
Cinema

European Film Awards 2022: in nomination “Nostalgia”, “Le Otto Montagne” e “Il Buco”

European Film Awards 2022, in nomination tre film italiani
Sono stati svelate oggi le prime nomination alla 35ma edizione degli European Film Awards. La cerimonia di premiazione di svolgerà il 10 dicembre a Reykjavík, in Islanda. In concorso per l’Italia “Nostalgia” di Mario Martone, oltre alle coproduzioni “Le Otto Montagne” e “Il Buco”

“Nostalgia” di Mario Martone (“Qui rido io”) è uno dei film italiani in nomination agli European Film Awards 2022. La pellicola narra la storia di Felice (Pierfrancesco Favino), che dopo aver vissuto 40 anni all’estero torna a Napoli e riscopre luoghi e codici della città, affrontando un passato che lo divora.

In concorso anche “Le Otto Montagne”, coproduzione italo belga francese, diretto da Felix van Groeningen e Charlotte Vandermeersch. Interpretato da Luca Marinelli e Alessandro Borghi, il film ha vinto il Premio della Giuria a Cannes 2022 ex aequo con “Eo” diretto da Jerzy Skolimowski, altra coproduzione italiana in nomination agli EFA 2022. L’Italia sarà rappresentata anche da “Il Buco” di Michelangelo Frammartino, coprodotto da Germania e Francia.

European Film Awards 2022, gli altri film in concorso

Nella prima parte della selezione agli European Film Awards 2022, che include 30 film provenienti da tutta Europa, anche “Belfast” di Kenneth Branagh e “Madres Paralelas” di Pedro Almodóvar, magistralmente interpretato da Penélope Cruz e Milena Smit. Ecco i 30 titoli selezionati dall’European Film Academy Board. A settembre verranno annunciati altri 10-15 titoli in nomination agli European Film Awards 2022.

  • Corsage Austria, Lussemburgo Germania, Francia – Regia: Marie Kreutzer 
  • Close Belgio, Francia, Paesi Bassi – Regia: Lukas Dhont
  • Tori And Lokita Belgio, Francia – Regia: Jean-Pierre Dardenne, Luc Dardenne 
  • Women Do Cry Bulgaria, Francia – Regia: Mina Mileva, Vesela Kazakova
  • Godland / Vanskabte Land / Volaða Land  Danimarca, Islanda, Francia, SveziaRegia: Hlynur Pálmason
  • Holy Spider Danimarca, Germania, Svezia, Francia – Regia: Ali Abbasi
  • Girl Picture / Tytöt Tytöt Tytöt Finlandia – Regia: Alli Haapasalo
  • More Than Ever / Plus Que Jamais Francia, Germania, Lussemburgo, NorvegiaRegia: Emily Atef
  • One Fine Morning / Un Beau Matin Francia, Germania, UK, USARegia: Mia Hansen-Løve 
  • Pacifiction / Tourment Sur Les Iles Francia, Spagna, Germania, Portugal Regia: Albert Serra
  • ّMediterranean Fever Germania, Francia,Cipro, Palestina – Regia: Maha Haj
  • Rabiye Kurnaz Vs. George W. Bush Francia, Germania – Regia: Andreas Dresen 
  • Belfast Irlanda – Regia: Kenneth Branagh 
  • Benediction UK Regia: Terence Davies Written 
  • Beautiful Beings / Berdreymi Islanda, Danimarca, Svezia, Paesi Bassi, Repubblica Ceca  – Regia: Guðmundur Arnar Guðmundsson 
  • The Quiet Girl / An Cailín Ciúin Irlanda – Regia: Colm Bairéad 

I film italiani in nomination agli European Film Awards 2022

  • Nostalgia Italia, Francia – Regia: Mario Martone
  • The Eight Mountains / Le Otto Montagne Italia, Belgio, Francia – Regia: Felix van Groeningen, Charlotte Vandermeersch 
  • The Hole / Il Buco Italia, Germania, Francia – Regia: Michelangelo Frammartino

European Film Awards 2022, in nomination tre film italiani

  • Eo Polonia, ItaliaRegia: Jerzy Skolimowski
  • Will-O’-The-Wisp / Fogo-Fátuo Portogallo, Francia – Regia: João Pedro Rodrigues
  • As Far As I Can Walk / Strahinja Banović Serbia, Lussemburgo Francia, Bulgaria, LituaniaRegia: Stefan Arsenijevic
  • Alcarràs Spagna, Italia  – Regia: Carla Simón
  • Maixabel SpagnaRegia: Iciar Bollain

In nomination anche Almodóvar

  • Parallel Mothers / Madres Paralelas Spagna – Regia: Pedro Almodóvar
  • The Beasts / As Bestas Spagna, Francia – Regia: Rodrigo Sorogoyen
  • Boy From Heaven Svezia, Francia, Finlandia – Regia: Tarik Saleh
  • Madres paralelas, trailer e data d'uscita del film di Almodóvar
    Madres paralelas, il film di Almodóvar in nomination agli European Film Awards 2022

    Triangle Of Sadness Svezia, Germania, Francia, UKRegia: Ruben Östlund

  • Burning Days / Kurak Günler Turchia, Francia, Germania, Paesi Bassi, Grecia, Croazia – Regia: Emin Alper
  • Reflection / Vidblysk Ucraina – Regia: Valentyn Vasyanovych 

 

 

Articoli correlati

Golden Globes 2021 rinviati a fine febbraio: ancora alta la preoccupazione per la pandemia

Redazione

Golden Globe, Berlinale, Oscar, Cannes: le date dei principali eventi 2021

Redazione

“Parasite”: il film più acclamato dell’ultimo anno in prima visione TV su Sky

Redazione

Lascia un commento