Wondernet Magazine
MODA

Louis Vuitton: le vetrine delle sue boutique omaggiano Virgil Abloh

Louis Vuitton, le vetrine omaggiano Abloh
Ieri, durante il funerale di Virgil Abloh a Chicago, Louis Vuitton l’ha omaggiato con il ricordo delle sue iconiche citazioni sulle vetrine delle boutique!

Quest’anno niente vetrine natalizie per Louis Vuitton. Ma da ieri, in concomitanza con il funerale di Virgil Abloh a Chicago, sono comparsi sulle vetrine delle boutique alcuni pannelli dai colori vivaci e soffusi, con l’iconica scritta «Virgil Was Here». La maison di LVMH ha omaggiato così il suo golden boy, il celebre e giovane designer scomparso lo scorso 28 novembre a causa di un tumore a soli 41 anni.

Il funerale del designer si è tenuto proprio ieri a Chicago, alla presenza di un grandissimo numero di artisti e varie celebrità della moda fra cui Kim Kardashian, Rihanna, Ye West, Kid Cudi, Frank Ocean, e A$AP Rocky. Non un funerale tradizionale ma una vera e propria super festa di amici e Vip, come avrebbe voluto proprio il visionario stilista!

Louis Vuitton, le vetrine omaggiano Abloh

Le vetrine di Louis Vuitton

Ieri sulle vetrine di Louis Vuitton di tutto il mondo, dal flagship di Parigi alla Galleria Vittorio Emanuele o in via Montenapoleone a Milano, sono comparse le frasi più iconiche del creativo. Frasi come «Sono un sognatore. Penso a come le mie idee possono avere un impatto o portare una voce differente al resto del mondo». O ancora: «Se vuoi davvero fare quello che dici di voler fare, lascia questa conversazione e fallo. Vai e stampa quella T-shirt oggi, e per oggi intendo nei prossimi 30 minuti. Se non lo fai, questo è un tuo problema».

Louis Vuitton, le vetrine omaggiano Abloh

Abloh aveva anche la rivoluzionaria linea Off-White e nella boutique di via Verri gli si è reso omaggio con garofani e fiori di campo colorati e vetrine decorate da graffiti con scritte e disegni. Infine «Virgil was here» era anche la frase dello show celebrativo di Vuitton a Miami per l’ultima collezione dello stilista.

Articoli correlati

Mario Caraceni: addio al sarto di Calvin Klein, Ralph Lauren, Karl Lagerfeld

Paola Pulvirenti

Brioni, brand protagonista della prima sfilata uomo della storia, festeggia a Pitti i suoi 75 anni

Redazione

Gucci: la prima collaborazione del 2022 è con il marchio di giocattoli Superplastic

Redazione Moda

Lascia un commento