Wondernet Magazine
MODA

Coccinelle: il nuovo headquarter milanese è pieno di charme e super green

Coccinelle, a Milano il nuovo headquarter green
Coccinelle ha spostato l’headquarter milanese da corso Venezia al 5 di via Forcella. Un bulding pieno di charme e super green nell’ex torrefazione Setmani!

Coccinelle ha cambiato casa. Il brand italiano di accessori ha spostato la sua sede milanese da corso Venezia al civico 5 di via Forcella. L’headquarter direzionale e lo showroom in zona Porta Genova è quindi ora delimitato dalle vie Bergognone, Tortona e Savona. Da tempo l’area è un punto di riferimento per molte importanti realtà del settore, da Giorgio Armani a Fendi, da Ermenegildo Zegna a Stella McCartney e Moncler.

Così il brand ha dato ulteriore forza al suo nuovo corso d’immagine grazie ad un piano strategico che ha preso così sempre più forma. Una scelta importante, che è il manifesto della nuova brand image di Coccinelle. Un messaggio forte e chiaro, che si racconta attraverso uno spazio intessuto di modernità con il linguaggio di una contemporaneità tangibile e immediata.

Coccinelle in via Forcella

La nuova sede di Coccinelle dunque è all’interno di un building pieno di charme, l’ex torrefazione d’orzo Setmani e nasce da un progetto firmato dallo studio Citterio. Qui il fascino dell’archeologia industriale ha incontrato il punto di vista inedito di una ristrutturazione d’autore. Lo studio ha reinterpretato la struttura originaria composta da tre corpi di fabbrica allineati attorno a un giardino interno. Il verde entra attraverso ampie vetrate nei locali ariosi, illuminati da luce naturale, caratterizzati dai soffitti verticali tipici dell’architettura industriale milanese del primo ‘900.

Coccinelle, a Milano il nuovo headquarter green

Un gioco di dentro-e-fuori capace, complice anche l’affaccio su Via Forcella, di suggerire poesia e versatilità con naturalezza.Tuttavia, in un contrasto delicato con il grigio del cemento, Coccinelle non rinuncia al suo iconico pink, creando un universo femminile e sofisticato a 360 gradi: pareti, pavimenti ed espositori sono completamente dipinti di rosa, colore simbolo del marchio. La scelta degli iconici accostamenti cromatici è dunque un modo per ribadire il bisogno di conciliare l’importanza della tradizione a quella dell’innovazione.

Articoli correlati

San Valentino cinese 2021: da Balenciaga a Prada, le capsule a tema

Redazione Moda

Anche la moda rende omaggio alla Luna

Redazione

Dior: in arrivo il nuovo libro che omaggia il potere dello sguardo femminile

Paola Pulvirenti

Lascia un commento