Wondernet Magazine
Serie TV

Can Yaman protagonista della serie “Viola come il mare”, con Francesca Chillemi

Can Yaman torna sul set per "Viola come il mare"
L’attore turco Can Yaman si prepara a tornare sul set. A fine settembre girerà, infatti, “Viola come il mare” a fianco dell’ex Miss Italia Francesca Chillemi. Il progetto su Sandokan sembra, invece, destinato a slittare al 2022.

Fra gli uomini più sexy dell’estate 2021, Can Yaman sarà protagonista, insieme a Francesca Chillemi, di “Viola come il mare”, la nuova serie prodotta dalla Lux Vide di Matilde e Luca Bernabei in collaborazione con RTI.

Le riprese inizieranno a fine settembre e si svolgeranno tra Roma e Palermo. Ispirato al romanzo di Simona Tanzini “Conosci l’estate?” (Sellerio), “Viola come il mare” è una crime story con toni comedy.

Can Yaman torna sul set per "Viola come il mare"
Can Yaman mentre firma il contratto con Lux Vide

Can Yaman e il ritorno sul set per “Viola come il mare”

L’attore turco, di recente al centro del gossip per la presunta fine della sua love story con Diletta Leotta, è pronto a tornare sul set. Fra poco più di un mese, partiranno infatti le riprese di una nuova serie per Canale 5: “Viola come il mare”. Protagonista della storia sarà Francesca Chillemi (vista in “Che Dio ci aiuti”, la cui settima stagione dovrebbe essere in preparazione), nei panni di Viola, una giornalista romana, da poco trasferitasi a Palermo. L’omicidio di una ventenne sarà l’occasione per Viola per trasformarsi in una detective, sfruttando la sua particolare dote. Viola è, infatti, affetta da “sinestesia cromo-musicale”. La giornalista, quindi, associa suoni e colori alle persone che si trova di fronte, percependole come variopinte e accompagnate da una personale colonna sonora. Una sfumatura rossa sarà la traccia da seguire per risolvere l’enigma dell’omicidio. Al fianco di Viola, c’è l’ex caporedattore Santo, che le presenterà un poliziotto chiamato “Zelig”. Non sappiamo ancora molto dei cambiamenti che sono stati apportati alla trama del libro della Tanzini nell’adattamento televisivo.

Can Yaman torna sul set per "Viola come il mare"

Le riprese di Sandokan slittano a febbraio 2022

Per vedere Can Yaman nei panni di Sandokan dovremo, invece, aspettare ancora un po’. Le riprese del kolossal omonimo, co-produzione internazionale targata Lux Vide, sono state, infatti, rinviate e inizieranno a febbraio 2022. Nato da un’idea dell’AD della società, Luca Bernabei, “Sandokan” sarà un remake in chiave contemporanea. Tra i protagonisti della nuova saga, ci sarà con ogni probabilità anche Luca Argentero. La miniserie televisiva del 1976, diretta da Sergio Sollima e con protagonista Kabir Bedi, fu venduta in oltre 85 Paesi, divenendo un successo internazionale. Questa volta, la saga tratta dai romanzi di Emilio Salgari promette un taglio inedito. La storia, infatti, sarà raccontata da un punto di vista femminile.

Articoli correlati

Anna Valle e Claudio Gioè protagonisti della nuova serie Rai “Vite in fuga”

Redazione

Better Call Saul: in arrivo la sesta stagione della serie Netflix

Valeria Torchio

Emmy Awards 2021, trionfano “The Crown”, “La regina degli scacchi” e “Ted Lasso”

Redazione

Lascia un commento