Wondernet Magazine
Royal Family

Il principe Harry ha un nuovo lavoro: assunto come dirigente da una startup di Silicon Valley

Il principe Harry ha un nuovo lavoro. Da oggi è un dirigente di BetterUp, start up della Silicon Valley dedita alla salute e al benessere mentale anche tramite il coaching. 

Dopo la Megxit e dopo aver rinunciato ad essere un membro della Royal Family, il principe Harry da oggi ha un nuovo lavoro. Il duca di Sussex è stato assunto dalla start up BetterUp come dirigente responsabile delle sue iniziative pratiche.

«Sono determinato ad essere promotore di un cambiamento nella vita altrui. Allenarsi alla prevenzione può fornire infinite possibilità alla crescita personale, può aumentare la consapevolezza individuale e, in generale, garantire una vita migliore», ha spiegato il Principe Harry al Wall Street Journal, il primo a riportare la notizia del nuovo incarico.

Il principe Harry, un nuovo lavoro per ricominciare

Dopo la tempesta sollevata dall’intervista rilasciata due settimane fa ad Oprah Winfrey, che pare abbia ulteriormente minato i rapporti con il fratello William e con il padre, il Principe Carlo, Harry ora ha trovato un nuovo lavoro. Un’attività dove si occuperà pubblicamente di sensibilizzare il pubblico su tematiche inerenti all’igiene mentale. Contemporaneamente, Harry potrà mettere la sua popolarità al servizio  di iniziative ed eventi di beneficenza.

Sul blog di BetterUp, il Principe Harry ha commentato così il motivo per cui è entrato a farne parte: «Quello che ho imparato nella mia vita è il potere di trasformare il dolore in uno scopo». Un evidente riferimento al trauma che ha subito da tredicenne, quando ha perso l’adorata mamma Lady Diana.

Articoli correlati

“Finding Freedom” farà chiarezza sull’addio alla Casa Reale: la decisione è stata del principe Harry

Redazione

Il principe George era nel mirino dei terroristi islamici: la rivelazione durante un processo a Londra

Redazione

Natale 2020, il discorso della regina Elisabetta: «Non siete soli»

Redazione

Lascia un commento