Wondernet Magazine
MODA

Moncler Born to Protect: ecco i piumini sostenibili e responsabili di Moncler

Moncler Born to Protect, i piumini 100% sostenibili
Moncler continua a rafforzare il suo impegno per l’ambiente con Moncler Born to Protect. É questo il nome della collezione di piumini uomo, donna e bambino  realizzati con materiali completamente sostenibili. 

Moncler Born To Protect è l’espressione concreta del piano strategico di sostenibilità annunciato lo scorso ottobre 2020 dalla maison di Remo Ruffini. La collezione dei nuovi piumini, per uomo, donna e bambino, esprime la visione dell’azienda verso un’economia circolare, la lotta ai cambiamenti climatici e una catena di fornitura responsabile.

Dunque è necessario mettere in campo progetti ed energie straordinarie. Dice Ruffini: «Il mondo sta affrontando sfide ambientali e sociali sempre più urgenti unite ad un’emergenza sanitaria, che ora più che mai ci ricorda che i risultati raggiunti oggi non possono e non devono bastare per domani».

Le caratteristiche dei piumini Moncler Born to Protect

I piumini della collezione Born to Protect sono disponibili in un solo colore, il nero. Il rispetto dell’ambiente coinvolge tutti, sempre, per questo i capispalla sono stati realizzati in un colore adatto a qualsiasi occasione.
Il logo Moncler Born to Protect impreziosisce l’esterno. All’interno dei capi c’è l’iconico Monduck, il papero mascotte sostenibile presente fin dagli anni Sessanta sulle fodere delle giacche Moncler. Tutti i materiali dei piumini sono 100% sostenibili. I tessuti e gli accessori vengono da materiali riciclati. Inoltre, sono realizzati, compresi i bottoni e le zip, in Econyl, ovvero nylon rigenerato derivato da materiali di scarto recuperati dagli oceani e sulla terraferma.
Moncler Born to Protect, i piumini 100% sostenibili
Infine, come per ogni capo Moncler, tutta la piuma è un sottoprodotto della filiera alimentare, certificata, ed assicura la tracciabilità della materia prima ed elevati standard di allevamento. La ricerca di materiali sostenibili si estende anche al packaging: la carta deriva da foreste gestite responsabilmente e quella delle shopping bag e delle confezioni regalo è anche riciclata. Per fashionisti green ma anche veri sostenitori del pianeta!

Articoli correlati

Benetton, la top Rianne Van Rompaey è il volto della campagna FW22

Paola Pulvirenti

Giorgio Armani Mare: il connubio perfetto tra moda, lusso e una sofisticata estetica estiva

Redazione Moda

Intimissimi: la collezione Primavera-Estate è ispirata dai quattro elementi della Natura

Anna Chiara Delle Donne

Lascia un commento