Wondernet Magazine
SOLIDARIETÀ

Armani e Valentino, nuove donazioni a favore degli ospedali

Il Gruppo Armani ha convertito la produzione di moda in camici monouso, e donato 2 milioni di euro agli ospedali impegnati nell’emergenza. Valentino dona un altro milione di euro per l’ospedale Columbus Covid 2 di Roma.

I big della moda continuano a sostenere con tutte le loro forze la battaglia al covid-19. Ieri il Gruppo Armani ha comunicato in una nota di aver convertito tutti i propri stabilimenti produttivi italiani nella produzione di camici monouso. Saranno destinati alla protezione degli operatori sanitari impegnati a fronteggiare il coronavirus.

Nelle scorse settimane, a seguito dell’iniziale donazione stanziata a favore della Protezione Civile e degli ospedali Luigi Sacco, San Raffaele, Istituto dei Tumori di Milano e dello Spallanzani di Roma, Giorgio Armani ha deciso di dare il suo contributo anche all’ospedale di Bergamo, a quello di Piacenza e a quello della Versilia, arrivando così a una donazione complessiva di 2 milioni di euro.

View this post on Instagram

“What we are witnessing today, the sudden outburst of unexpected events, represents the new normality which we are all dealing and coming to terms with, and will continue to do so in the future. As occurred in the past, the country is being called on to unite, relying on its many souls, on that courage and energy that distinguishes it." Giorgio Armani * * “Quello che oggi viviamo, l’irrompere di eventi di inattesa portata, rappresenta la diversa normalità con la quale tutti facciamo, e faremo nel futuro, i conti. Come già accaduto in passato, il paese è chiamato a restare unito, affidandosi alle sue infinite anime, a quel coraggio e a quell’energia che lo contraddistinguono.” Giorgio Armani #GiorgioArmani Photo Credits: Serge Guerand, Pietro Boselli

A post shared by Giorgio Armani (@giorgioarmani) on

Valentino, altra donazione per l’ospedale Columbus Covid 2 di Roma

Valentino, insieme a Balmain e a Pal Zilieri, nei giorni scorsi ha già donato 2 milioni di euro. La metà dei fondi  è andata all’unità di terapia intensiva dell’Ospedale Sacco di Milano. L’altro milione di euro è stato devoluto alla Protezione Civile italiana. 

View this post on Instagram

2/3 • Mayhoola spokesperson says, “We are very close to the Italian population and we are constantly monitoring the evolution of the pandemic in the country. We are pained to see what is happening in Milan and we strongly hope that this decisive action can help the doctors and their teams of Sacco Hospital.” Mayhoola worked with Alessandro Visconti, General Manager at ASTT Fatebenefratelli Sacco Hospital, and Dr. Emanuele Catena, in charge of the Anaesthesia Department and Intensive Care Unit (ICU), in order to entirely cover all expenses related to one of the many urgencies that the Lombardy Health Care System is facing in these weeks. Mayhoola is making a donation of 1 million euros in order to achieve this goal. Alessandro Visconti and Emanuele Catena state, “We really would like to thank Mayhoola, Valentino, Balmain and Pal Zileri for their generosity and for having prioritized the health and safety of those fighting against this ongoing pandemic.”

A post shared by Valentino (@maisonvalentino) on

In più ieri, la Valentino Garavani e Giancarlo Giammetti Foundation, ha donato 1 milione di euro a sostegno della lotta contro il Coronavirus. La donazione andrà a beneficio del Columbus Covid 2 Hospital, la nuova area interamente dedicata all’emergenza sanitaria nel Policlinico dell’Università Agostino Gemelli di Roma. L’ospedale Columbus Covid 2 è stato inaugurato il 21 marzo e dovrebbe essere pienamente operativo la prossima settimana.

«In un momento così drammatico per tutto il mondo, abbiamo voluto dare il nostro contributo per vincere questa battaglia cruciale contro questo nemico invisibile, ma terribile», hanno commentato lo stilista e il suo partner storico. «La nostra più profonda gratitudine va a quelle donne e uomini che combattono giorno e notte per salvare vite umane nei nostri ospedali. Non saremo mai abbastanza grati per l’amore e la dedizione che stanno dimostrando in un momento così drammatico”.

Articoli correlati

Anche il mondo della danza si mobilita: l’iniziativa a favore dell’Ospedale Spallanzani di Roma

Giusy Dente

Anche DROMe converte la propria attività e realizza mascherine da donare agli ospedali

Redazione

Francesco Totti dona 15 macchinari per la terapia intensiva allo Spallanzani di Roma

Laura Saltari

Lascia un commento