Wondernet Magazine
EVENTI

Alessandro Borghese testimonial di AISM, in piazza dal 4 al 6 ottobre per sostenere la ricerca

borghese
Chef Borghese è testimonial de “La Mela di AISM” per la lotta alla sclerosi multipla, iniziativa che torna da venerdì 4 a domenica 6 ottobre in 5 mila piazze italiane.

Al fianco di Alessandro Borghese, 13 mila volontari di AISM distribuiranno oltre 4 milioni di mele a fronte di una donazione minima di 9 euro, con cui si potrà portare  a casa un sacchetto da 1,8 kg di gustose mele rosse, verdi e gialle.

Tanti “Amici di AISM” per la staffetta social

Insieme a Chef Borghese, sostengono l’Associazione volti noti come la madrina Antonella Ferrari, attrice, il tenore Marco Voleri e il ballerino Ivan Cottini, tutte persone affette da Sclerosi Multipla. Partecipano tante donne del mondo dello spettacolo, della musica, del giornalismo e della cultura. Tra le altre Chiara Francini, Enrica Bonaccorti, Paola Marella, Gaia Tortora, Barbara Tabita e Nicoletta Romanoff. Numerosi anche le adesioni dal mondo dello sport, come quelle di Gianluca Zambrotta, Serse Cosmi, Ciccio Graziani, Massimo Caputi e Massimiliano Rosolino.

Alla manifestazione in piazza è legato anche il 45512, il numero solidale di AISM attraverso cui si può donare telefonicamente per garantire il sostegno a progetti di ricerca legati alla forma progressiva di sclerosi multipla.

alessandro borghese

Una malattia imprevedibile e spesso invalidante

La sclerosi multipla si manifesta per lo più con disturbi del movimento, della vista e dell’equilibrio, seguendo un decorso diverso da persona a persona. In Italia, ogni anno 3.400 persone vengono colpite dalla sclerosi multipla. Una nuova  diagnosi ogni 3 ore. Delle 122 mila persone con SM, il 10% sono bambini e il 50% sono giovani sotto i 40 anni. E’ la seconda causa di disabilità nei giovani dopo gli incidenti stradali. L’Italia è il paese a rischio medio-alto di sclerosi multipla: è di oltre 5 miliardi di euro l’anno il costo sociale medio della malattia. E’ una emergenza sanitaria e sociale.

L’iniziativa #MELAgioco verso la Grande Mela

Anche quest’anno è possibile per 2 persone volare a New York e visitare il Centro di ricerca per la sclerosi multipla al Mount Sinai Hospital di New York. Per l’occasione Best Western, partner dell’iniziativa, ha messo a disposizione un fantastico soggiorno in un hotel del gruppo. Qualsiasi donatore potrà iscriversi su melagioco.aism.it partecipando all’iniziativa #MELAgioco. Tutti coloro che si iscriveranno riceveranno inoltre un ricettario esclusivo per sperimentare tante bontà con le mele.

 

 

Articoli correlati

Dal 3 ottobre riparte “Girogustando”, il gemellaggio tra cuochi che unisce cucina e cultura

Redazione

Parterre di celebrities al Christmas beauty day di Simone Belli: cantanti e attrici all’evento più glam del Natale a Roma [FOTOGALLERY]

Redazione

“Vieni a cena da Cracco”, il charity dinner dello Chef stellato per raccogliere fondi a favore di SOS Villaggi dei Bambini  

Redazione

Lascia un commento