Wondernet Magazine
EVENTI

Alessandro Borghese testimonial di AISM, in piazza dal 4 al 6 ottobre per sostenere la ricerca

borghese
Chef Borghese è testimonial de “La Mela di AISM” per la lotta alla sclerosi multipla, iniziativa che torna da venerdì 4 a domenica 6 ottobre in 5 mila piazze italiane.

Al fianco di Alessandro Borghese, 13 mila volontari di AISM distribuiranno oltre 4 milioni di mele a fronte di una donazione minima di 9 euro, con cui si potrà portare  a casa un sacchetto da 1,8 kg di gustose mele rosse, verdi e gialle.

Tanti “Amici di AISM” per la staffetta social

Insieme a Chef Borghese, sostengono l’Associazione volti noti come la madrina Antonella Ferrari, attrice, il tenore Marco Voleri e il ballerino Ivan Cottini, tutte persone affette da Sclerosi Multipla. Partecipano tante donne del mondo dello spettacolo, della musica, del giornalismo e della cultura. Tra le altre Chiara Francini, Enrica Bonaccorti, Paola Marella, Gaia Tortora, Barbara Tabita e Nicoletta Romanoff. Numerosi anche le adesioni dal mondo dello sport, come quelle di Gianluca Zambrotta, Serse Cosmi, Ciccio Graziani, Massimo Caputi e Massimiliano Rosolino.

Alla manifestazione in piazza è legato anche il 45512, il numero solidale di AISM attraverso cui si può donare telefonicamente per garantire il sostegno a progetti di ricerca legati alla forma progressiva di sclerosi multipla.

alessandro borghese

Una malattia imprevedibile e spesso invalidante

La sclerosi multipla si manifesta per lo più con disturbi del movimento, della vista e dell’equilibrio, seguendo un decorso diverso da persona a persona. In Italia, ogni anno 3.400 persone vengono colpite dalla sclerosi multipla. Una nuova  diagnosi ogni 3 ore. Delle 122 mila persone con SM, il 10% sono bambini e il 50% sono giovani sotto i 40 anni. E’ la seconda causa di disabilità nei giovani dopo gli incidenti stradali. L’Italia è il paese a rischio medio-alto di sclerosi multipla: è di oltre 5 miliardi di euro l’anno il costo sociale medio della malattia. E’ una emergenza sanitaria e sociale.

L’iniziativa #MELAgioco verso la Grande Mela

Anche quest’anno è possibile per 2 persone volare a New York e visitare il Centro di ricerca per la sclerosi multipla al Mount Sinai Hospital di New York. Per l’occasione Best Western, partner dell’iniziativa, ha messo a disposizione un fantastico soggiorno in un hotel del gruppo. Qualsiasi donatore potrà iscriversi su melagioco.aism.it partecipando all’iniziativa #MELAgioco. Tutti coloro che si iscriveranno riceveranno inoltre un ricettario esclusivo per sperimentare tante bontà con le mele.

 

 

Articoli correlati

Riapre il MoMA di New York in una veste completamente rinnovata

Michelle Scalzo

In mostra a Parma le foto vintage della Luna [FOTOGALLERY]

Redazione

A Piacenza la XXIV edizione della rassegna “Frutti Antichi”, promossa dal FAI

Redazione

Lascia un commento