Wondernet Magazine
Cinema

Festa del Cinema di Roma 2021, l’immagine ufficiale con lo sguardo ipnotico di Uma Thurman

Uma Thurman volto della Festa del Cinema di Roma 2021
Uma Thurman è la protagonista dell’immagine ufficiale della sedicesima edizione della Festa del Cinema di Roma. La manifestazione si svolgerà dal 14 al 24 ottobre 2021 presso l’Auditorium Parco della Musica.

Prenderà il via il prossimo 14 ottobre la Festa del Cinema di Roma 2021. Sui manifesti e sulle locandine della sedicesima edizione, il volto di Uma Thurman.

La foto è un omaggio all’attrice statunitense e alla sua straordinaria performance in “Kill Bill: Volume 2” di Quentin Tarantino. Uma Thurman riceverà il Premio alla Carriera nel corso della Festa del Cinema 2021.

Un’attrice intensa e carismatica

Nata a Boston, Massachusetts, il 29 Aprile 1970, bionda, magrissima e altissima, ha debuttato a 15 anni come modella per Vogue e Glamour. Tre anni dopo ha ottenuto il suo primo ruolo da protagonista, nella commedia per adolescenti “Johnny Be Good”. Il film “Le relazioni pericolose” diretto da Stephen Frears è il suo primo ruolo importante: la pellicola riceve 7 nomination all’Oscar e rende Uma Thurman una star internazionale.

Diventa la musa ispiratrice di Quentin Tarantino, che la trasforma nella Luise Brooks di “Pulp Fiction” e poi nella Beatrix Kiddo di “Kill Bill: Volume 1” e “Kill Bill: Volume 2”.

Uma Thurman volto della Festa del Cinema di Roma 2021

Uma Thurman sull’immagine della Festa del Cinema di Roma 2021

Nell’immagine ufficiale della Festa del Cinema di Roma 2021 lo sguardo ipnotico di Uma Thurman attraversa lo schermo cinematografico e parla direttamente allo spettatore. Il suo volto è un concentrato di energia, libertà e passione. Emerge il ritratto di una donna forte e determinata che lotta per quello che ama e trasforma il suo desiderio di vendetta nel sogno di nuova vita, alla ricerca di una vera e propria rinascita.

Uma Thurman volto della Festa del Cinema di Roma 2021

“La scelta di siglare la Festa con l’immagine di un personaggio cult che continua a attraversare il cinema amato anche dalle generazioni più giovani non è solo un omaggio a un’attrice straordinaria ma un modo per augurare al cinema, oltre ogni cliché, la stessa energia e la stessa capacità di continuare a combattere per una vera stagione di ripartenza”, ha detto la presidente Laura Delli Colli.

“Uma Thurman è un’icona del cinema contemporaneo: una donna forte, sensibile, intelligente e indipendente. Una presenza imprescindibile come la bellezza e la libertà”, ha spiegato il direttore artistico Antonio Monda.

Articoli correlati

Weekend al cinema: i film in sala il 18 e 19 gennaio 2020

Anna Chiara Delle Donne

Sotto il sole di Riccione: trama, cast e trailer del nuovo film originale Netflix

Venezia 78, alle Giornate degli Autori anche l’ultimo film con Libero De Rienzo

Redazione

Lascia un commento