Wondernet Magazine
Attualità

Gli Azzurri atterrati a Roma, oggi i Campioni d’Europa al Quirinale

L'Italia campione d'Europa oggi al Quirinale
Il motto degli inglesi “It’s coming home” è diventato “It’s coming Rome”. Poco dopo le 6 di questa mattina, la Nazionale azzurra è atterrata a Roma con un volo Alitalia proveniente da Londra ed è stata accolta da una folla entusiasta e commossa. Oggi sarà ricevuta al Quirinale dal presidente Mattarella.

Tutta Europa tifava Italia, ieri sera. E l’Italia ha vinto meritatamente, tenendo testa all’Inghilterra che partiva decisamente avvantaggiata, disputando la finale nello stadio di Wembley.

Gli inglesi ci credevano e alla vigilia davano già per scontata la vittoria, tanto che alcuni tifosi si erano già fatti tatuare la coppa. “Let’s Bring it back to home”, titolavano i quotidiani sportivi. “Riportiamola a casa”, sottolineando il fatto che il calcio è nato proprio in Inghilterra. E invece, dopo un inizio complicato, il pareggio di Bonucci e i tempi supplementari, ce la siamo giocata alla fine. E l’Italia ha vinto.

L'Italia campione d'Europa oggi al Quirinale
Instagram @mrmancini10

Un anno d’oro per l’Italia

Come a Rotterdam un mese e mezzo fa, anche a Londra il cielo si è tinto d’azzurro. I rigori sono stati ieri sera un po’ come il televoto all’Eurovision Song Contest, quando ormai nessuno ci credeva più tanto ma tutti ci speravano fino in fondo. E i Måneskin hanno vinto, la Nazionale italiana ha vinto. Quest’anno l’Italia è la protagonista in Europa, sia con la musica che con il calcio. I Måneskin ci hanno tolto l’etichetta di “pizza e mandolino”, dimostrando che la musica italiana è anche rock che spacca. Gli Azzurri hanno finalmente messo la parola fine ad un periodo nero per la Nazionale, trionfando a Euro 2020.

Con buona pace degli inglesi, della loro spocchia e del loro spirito antisportivo, che hanno dimostrato fischiando l’Inno di Mameli e bruciando bandiere italiane prima dell’inizio della partita. Anche il gesto dei calciatori che dopo aver ricevuto la medaglia d’argento se la sono immediatamente sfilata dal collo non è stato molto edificante. La sicurezza di vincere si è trasformata prima in paura di perdere e poi in vergogna della sconfitta davanti al loro pubblico.

Oggi gli Azzurri al Quirinale

E la coppa di Euro 2020 questa mattina è arrivata a Roma. Ad attendere il rientro degli Azzurri a Fiumicino, circa 300 tifosi che non sono andati a dormire ma hanno festeggiato la vittoria dell’Italia tutta la notte. I campioni d’Europa sono stati accolti da un maxi striscione di Aeroporti di Roma con la scritta “Grazie azzurri”.

L'Italia campione d'Europa oggi al Quirinale
Twitter @Quirinale

Grande riconoscenza a Roberto Mancini e ai nostri giocatori hanno ben rappresentato l’Italia e hanno reso onore allo sport, si legge sull’account twitter del Quirinale. Oggi la Nazionale di Mancini sarà accolta prima dal presidente Mattarella, che ieri sera ha tifato in tribuna a Wembley ed ha applaudito in piedi gli azzurri una volta finito il brivido dei rigori. Poi sarà ricevuta a Palazzo Chigi dal premier Draghi. 

L’impresa di Matteo Berrettini

A tifare l’Italia a Wimbledon, ieri sera, c’era anche Matteo Berrettini, reduce dall’impresa di Wimbledon dove è stato sconfitto da Djokovic. Il 25enne tennista romano nell’intervallo della partita ha parlato con il presidente Mattarella, e anche lui oggi sarà ricevuto in Quirinale. Berrettini nonostante la sconfitta di ieri è entrato nella storia: è stato il primo tennista italiano a disputare la finale del prestigioso torneo di Wimbledon in 144 anni di storia e 134 edizioni.

Articoli correlati

Imma Battaglia: «La legge contro l’omofobia serve subito, non ci sono più scuse» 

Laura Saltari

Black Lives Matter: storica sentenza per la morte di George Floyd

Laura Saltari

Gigi Proietti, domani il funerale in diretta tv su Rai1

Redazione

Lascia un commento