Wondernet Magazine
BEAUTY

Da Katy Perry a Emma Corrin a Emily Ratajkowski: le star che dicono no alla ceretta

Katy Perry e le altre star che dicono no alla ceretta
L’ultima in ordine cronologico è Katy Perry, che durante l’ultima puntata di “American Idol” ha affermato di non depilarsi più da quando è diventata mamma. Ma la lista delle star che dicono no alla ceretta è lunga, e continua a crescere.

In nome della body positivity, della libertà di scelta e dell’inclusività, sono sempre più numerose le star che rifiutano la ceretta, e lo rivendicano con orgoglio.

Katy Perry, mamma della piccola Daisy avuta ad agosto da Orlando Bloom, durante l’ultima puntata di “American Idol” ha rivelato di aver smesso di preoccuparsi della crescita dei peli sulle gambe. La Perry, che è nella giuria del talent show, non ha esitato a mostrare le sue gambe al naturale sia agli altri giudici che al pubblico.

Katy Perry rivela che ha smesso di depilarsi le gambe

Le altre star che dicono no alla ceretta sulle gambe

Oltre a Katy Perry, ci sono molte altre star che hanno scelto di rinunciare alla ceretta e di non depilarsi più le gambe. Tra loro anche Rowan Blanchard e Willow Smith. Gwyneth Paltrow, poi, già anni fa ha dichiarato di non depilare più l’inguine.

Katy Perry e le altre star che dicono no alla ceretta
Emma Corrin mostra le ascelle non depilate sulla cover di Glamour

Tante le celebs che non si depilano le ascelle

C’è anche una nutrita schiera di star che dicono no alla ceretta per depilare le ascelle. Da Paris Jackson e Miley Cyrus, da Emma Corrin, la “Lady Diana” di The Crown, alla modella Ashley Graham a Lourdes Leon, la figlia di Madonna. Persino Emily Ratajkowski, da poco mamma, è apparsa sulla copertina di Harper’s Bazaar con le ascelle non depilate, sottolineando che si tratta di una scelta personale. 

Katy Perry e le altre star che dicono no alla ceretta
Lourdes Leon è un’altra delle star che dicono no alla ceretta sotto le ascelle

Il caso della modella della campagna adidas by Stella McCartney

Anche la moda fa da amplificatore a questa nuova tendenza. La pole dancer britannica Leila Davis, che con Lourdes Leon è uno dei volti della campagna adidas realizzata con Stella McCartney, negli scatti sfoggia una folta peluria sotto le ascelle.

Katy Perry e le altre star che dicono no alla ceretta

Sotto al post, migliaia di commenti. Molti definiscono le ascelle al naturale una visione horror, moltissimi altri invece ringraziano il brand di mostrare una donna che non è schiava della dittatura estetica, che per anni ha imposto al corpo femminile di dover essere perfettamente liscio. “Grazie per supportare le donne nel poter scegliere di fare con i loro corpi quello che vogliono. Gli uomini possono avere i peli del corpo .. quindi perché non è ancora completamente accettato dalla società anche per le donne?”, si legge tra i commenti.

Articoli correlati

Cat-eye makeup: tutti i segreti per sfoggiare occhi da gatta

Giusy Dente

Sole, acqua, sabbia: i benefici del mare per una remise en forme naturale

Redazione Beauty

Venezia 2021: i beauty look sul red carpet della prima serata

Gaia Corrado

Lascia un commento