Wondernet Magazine
Benessere

Detox: la dieta e tre ricette naturali di Marc Mességué per ritrovare forma e buonumore

Marc Mességué, la dieta e tre ricette detox
Celebre per la sua carriera nel campo della fitoterapia sulle orme del padre Maurice, Marc Mességué ha ideato la dieta rivoluzionaria One Day Light, che ha cambiato in maniera definitiva il modo in cui ciascuno di noi immagina una dieta. 

Marc Mességué vanta una lunga esperienza nel campo della fitoterapia e dell’erboristica, vere e proprie tradizioni di famiglia. Da anni è impegnato nella sensibilizzazione all’importanza dell’alimentazione per migliorare la qualità della vita ristabilendo il naturale e armonico equilibrio psico-fisico, come l’ideazione della rivoluzionaria dieta One Day Light, che permette di ritrovare la forma naturale grazie a un solo giorno di dieta alla settimana.

La dieta di Marc Mességué

La dieta One Day Light e si basa su un semplicissimo concetto: un giorno di dieta ferrea, e i restanti giorni della settimana una normale alimentazione. 

Il primo passo è la scelta di un giorno in cui limitare il proprio appetito. In quel giorno si può consumare a colazione pane integrale e marmellata, a metà mattina un frutto, a pranzo verdura e proteine (carne, pesce o legumi). Un altro frutto poi a metà pomeriggio, e a cena ancora verdure e proteine. Tutto in quantità strettamente stabilite. L’importante è la totale astensione da sale o olio. 

Marc Mességué, la dieta e tre ricette detox

Gli altri 6 giorni, invece, si può tornare ad alimentarsi come al solito, preoccupandosi solo di contenere l’uso di sale e di usufruire dell’olio solo a crudo, evitando accostamenti particolari come uova e carne, pasta e carne, riso e carne o pasta e carne. 

Tre tisane che aiutano il drenaggio e la disintossicazione

I benefici della dieta “del buon umore” possono essere rafforzati dalle proprietà di alcune piante medicinali, che esercitano un’azione di drenaggio renale ed intestinale detossinante particolarmente indicata per questo periodo dell’anno (l’azione degli estratti delle piante è efficace se associata ad un’alimentazione povera di sodio). Ecco qui di seguito tre facili ricette di preparati per un benefico effetto detox che farà rinascere corpo e spirito.

Il giorno dedicato alla One Day Light

Per due volte al giorno diluire in un po’ d’acqua: 

  • Pilosella Tintura Madre, 30 gocce
  • Betulla Tintura Madre, 30 gocce
  • Fucus Tintura Madre, 30 gocce

(N.B. il Fucus, per il suo contenuto in iodio, non va usato da chi è in terapia con Eutirox o estratti tiroidei)

Marc Mességué, la dieta e tre ricette detox

Gli altri giorni della settimana

Preparare il seguente decotto da bere durante la giornata:

In un litro e mezzo di acqua fredda aggiungere

  • Alburno di Tiglio 10 pizzichi (con la punta di due dita)
  • Gramigna 10 pizzichi
  • Brughiera 10 pizzichi
  • Dente di Leone 10 pizzichi

Mettere sul fuoco e portare ad ebollizione e lasciare bollire per 10 minuti, poi spegnere il fuoco e lasciare riposare per 5 minuti. Aggiungere quindi 5 pizzichi di Regina dei Prati e lasciare in infusione per altri 7 minuti. Filtrare e bere caldo o freddo durante la giornata. 

Marc Mességué, la dieta e tre ricette detox

La ricetta di Marc Mességué per l’infuso da consumare dopo i pasti

Dopo i pasti, preparare e consumare il seguente infuso:

in una tazza di acqua calda mettere

  • Liquirizia 1 pizzico (N.B. evitare di aggiungere la liquirizia se si soffre di pressione arteriosa alta)
  • Malva 3 pizzichi
  • Finocchio 3 pizzichi
  • Anice 3 pizzichi

Lasciare in infusione 5-7 minuti poi filtrare, addolcire con un po’ di miele e bere. 

I benefici degli infusi, unitamente all’efficacia della dieta One Day Light, contribuiranno a migliorare aspetto fisico e salute, e per andare incontro alla bella stagione con una sferzata di energia e sereno benessere. 

Marc Mességué, la dieta e tre ricette detox

La remise en fome nel Park Hotel ai Cappuccini di Gubbio

Marc Mességué ha la sua unica sede in Italia nel Park Hotel ai Cappuccini, un elegante albergo immerso nella tranquillità e nel silenzio del suo parco di alberi secolari. Un tempo monastero seicentesco, oggi è una suggestiva dimora dove passato e futuro si fondono armoniosamente. Le sue pietre e la sua architettura sono infatti tra le testimonianze più alte di un Medioevo luminoso, raffinato e colto, ma la struttura unisce antichi ambienti e nuovi comfort, in una felice ed equilibrata combinazione che ha saputo mantenere intatta l’atmosfera spirituale che pervade questo luogo. Numerose pregevoli opere d’arte, dagli affreschi di Capogrossi alle sculture di Arnaldo Pomodoro, arricchiscono il soggiorno con un’indimenticabile esperienza culturale ed estetica. L’albergo è membro della prestigiosa catena Small Luxury Hotels. 

Articoli correlati

Metodo Tabata: come funziona il workout intenso che ha regalato a Noemi una forma mozzafiato

Valentina Turci

Faccette dentali per denti come Belen: in Italia sempre più donne vogliono un sorriso da star

Redazione Beauty

Antistaminici naturali: frutta, verdura e infusi per combattere le allergie tipiche della primavera

Redazione

Lascia un commento