Wondernet Magazine
Fast Fashion MODA

Motivi lancia GoLive, la piattaforma di Live Stream Shopping che rivoluziona gli acquisti on line

La chiusura dei negozi durante il lockdown ha fatto sì che diversi brand focalizzassero le loro energie di vendita sull’online. Ottimi i riscontri ottenuti. Che sia questo il futuro degli acquisti?

Zara, non a caso, ha deciso di chiudere ben 1200 negozi fisici, quelli più piccoli, proprio per puntare sulle vendite online. Stessa decisione annunciata alcune settimane fa da H&M, in seguito al calo delle vendite di questi mesi di emergenza sanitaria. Si allinea a questo andamento anche Motivi, che ha catturato la tendenza portandola a un nuovo livello esperenziale: la piattaforma di Live Stream Shopping GoLive, rivoluzione nel modo di acquistare.

Lo shopping si fa interattivo e istantaneo

Motivi sceglie di puntare su un nuovo concetto di digital shopping, interattivo e istantaneo e lo fa realizzando in collaborazione con Radicalbit una rivoluzionaria piattaforma: GoLive. Dopo aver incrementato le modalità di assistenza e vendita in remoto tramite social network (durante il lockdown) l’azienda del Gruppo Miroglio lancia il primo formato Retail-into-Digital Sale in Europa.

«Come azienda e come brand oggi scegliamo di investire nello stile, nell’innovazione e nell’intrattenimento per allineare la nostra strategia omnichannel a un pubblico estremamente evoluto che ricerca esperienze sempre più dinamiche, immediate e coinvolgenti». Queste le parole di Furio Visentin, brand director di Motivi. La decisione punta sia ad avvicinarsi ancora di più alle clienti che a far evolvere l’esperienza di vendita.

golive motivi

Infatti la piattaforma GoLive è stata pensata e ideata mettendo in relazione gli spazi fisici di Motivi, il canale e-commerce e le consumatrici a casa. Immediatezza e personalizzazione sono le due parole chiave: un’esperienza di realismo virtuale a 360°.

Le clienti troveranno virtualmente ad accoglierle nelle loro sessioni di shopping (ambientate negli store Motivi) le venditrici, pronte a dare loro consigli e informazioni. Potranno anche chattare in diretta con loro, proprio come fossero fisicamente insieme in negozio. Ovviamente si potrà anche procedere all’acquisto, inserendo la merce scelta nel carrello.

Massimo Minetola (Head of lnternational Business Development di Radicalbit) spiega: « La nostra tecnologia permette di abbinare i processi di vendita alla potenza innovativa di analisi e predizioni in tempo reale. È una nuova frontiera dello shopping digitale. Ma soprattutto è una soluzione di grande impatto strutturale, una brand experience assolutamente rivoluzionaria».

Articoli correlati

I nuovi piumini sono in formato oversize, morbidissimi e colorati, e si adattano anche allo stile bon ton

Michelle Scalzo

Moda sostenibile: le 7 regole di GANT per far durare un capo anche 20 anni

Redazione

Giornata della Terra: l’impegno di Swarovski per la salvaguardia del Pianeta

Lascia un commento