Wondernet Magazine
SOLIDARIETÀ

Save The Duck al fianco dell’Ospedale Sacco di Milano 

L’azienda italiana scende in campo per l’emergenza Covid-19. Lancia una campagna di raccolta fondi a favore dell’ASST Fatebenefratelli Sacco di Milano e a sostegno del reparto di Malattie Infettive. 

Save The Duck, brand di piumini 100% animal-free, attiva una campagna di raccolta fondi per l’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del Coronavirus. Si impegna così a sostenere concretamente l’Ospedale Sacco di Milano.

L’iniziativa si chiama Save The doctors e parte da oggi fino al 3 aprile. Il 20% del ricavato delle vendite online sarà devoluto alle Unità Operative di Malattie Infettive della struttura sanitaria milanese. 

L’ASST Fatebenefratelli Sacco di Milano, centro d’avanguardia italiana nell’assistenza e nella ricerca contro il coronavirus, svolge abitualmente attività di assistenza in diversi settori: malattie infettive e tropicali, allergologia e immunologia clinica. Per questo genere di patologie vengono effettuati circa 520 ricoveri all’anno e 1.300 accessi di Day Hospital. 

Attraverso la propria donazione, Save The Duck attua una scelta di responsabilità sociale e offre il proprio contributo affinché le Unità Operative di Malattie Infettive dell’Ospedale Sacco di Milano possano proseguire al meglio nell’assistenza sanitaria di tutti i pazienti e nella ricerca di sviluppo del vaccino per il Covid-19.


Recentemente Save The Duck aveva lanciato una campagna di raccolta fondi per la drammatica situazione degli incendi in Australia.

Nicolas Bargi Amministratore Delegato dell’azienda, ha dichiarato:

«L’impegno per la tutela degli animali e per il rispetto dell’ambiente è la missione che la nostra azienda si è imposta fin dalla sua fondazione. L’appello alla nostra community è ancora una volta atto a sensibilizzare l’attenzione e le coscienze in una situazione di emergenza nazionale».

Articoli correlati

“Panettone sospeso”, l’iniziativa natalizia di AISM in collaborazione con la Comunità di Sant’Egidio

Redazione

Coronavirus, Cesare Cremonini mette all’asta le luminarie di Bologna: «Tutti possiamo essere Robin» 

Redazione

La Partita del Cuore 2020, un’edizione speciale a sostegno dei lavoratori dello spettacolo

Redazione

Lascia un commento