Wondernet Magazine
MUSICA NUOVI ARTICOLI

Jovanotti, Milano ultima tappa del Beach Party: otto ore di show e duetto con Parmitano

Sabato 21 settembre si è svolta l’ultima tappa del Jova Beach Party, il tour di Jovanotti che per tutta l’estate ha portato sulle spiagge italiane una nuova idea di concerto-evento.

Non un semplice tour, ma un villaggio itinerante

L’estate del 2019 sarà ricordata come l’estate del Jova Beach Party. Lorenzo Cherubini ha celebrato alla grande i suoi primi trent’anni di carriera. Con un viaggio itinerante, partito il 6 luglio da Lignano Sabbiadoro, passato per altre quindici spiagge italiane e una puntata ai quasi 2.300 metri di altitudine sulla vetta di Plan de Corones.

Sul palco con Jova artisti di tanti generi diversi

Jovanotti ha portato sul palco del tour 63 artisti internazionali, diversi per ogni data, che si sono alternati in un mix di generi e Paesi diversi. Più di un live, più di un tour, più di quello che è stato mai fatto fino ad ora. Un evento che ha fatto ballare per un’intera giornata 570 mila persone.

Sabato 21 l’ultima tappa a Milano

La serata conclusiva si è svolta a Linate, nell’aeroporto chiuso temporaneamente per lavori di manutenzione. Otto ore di show, alternato sui tre palchi del Jova Beach Party, con incursioni, nozze e ospiti per la festa finale. Le centomila persone presenti hanno potuto assistere anche ad un collegamento il comandante Luca Parmitano nella Stazione Spaziale Internazionale, a circa 400 chilometri sopra le loro teste. Jova e Parmitano hanno intonato un duetto di “Non m’annoio”: il “primo duetto interspaziale della Storia”, l’ha definito Lorenzo. Sul palco anche Tommaso Paradiso, alla sua prima apparizione dopo lo scioglimento dei Thegiornalisti, e il rapper Salmo che ha accompagnato Jovanotti ne “L’ombelico del mondo“. E poi ancora i ragazzi del Rockin’ 1000 e Takagi&Ketra, che hanno duettato con Jovanotti sotto il cielo di Milano.

Il palco del Jove Beach Party a Linate – Photo Credit: Michele Lugaresi/Press Office

Articoli correlati

Gli outfit di Diletta Leotta e Wanda Nara mandano in tilt i tifosi di calcio

Redazione

Candiani, è italiano il primo denim stretch completamente biodegradabile

Clara Mancini

Valli presenta la sua prima collezione Uomo con una sfilata in stile barocco a Roma

Laura Saltari

Lascia un commento