Wondernet Magazine
MODA

Savage X Fenty pagherà 1 milione di dollari per truffa ai danni dei consumatori

Savage X Fenty accusato di truffa, dovrà risarcire 1,2 milioni
Il brand di lingerie creato da Rihanna nel 2018 è stato accusato di truffa ai danni dei clienti e deve pagare oltre 1 milioni di dollari. Ma qual’è l’accusa mossa contro il Savage X Fenty? Ecco cosa è successo

Il brand di lingerie fondato dalla popstar Rihanna, deve pagare oltre 1 milione di dollari. L’accusa nei confronti di Savage x Fenty da parte di quattro contee della California, è di truffa ai danni dei consumatori che hanno pagato, senza il loro consenso, un abbonamento VIP.  Scopriamo meglio di cosa si tratta.

Savage x Fenty: l’accusa di truffa e il pagamento di oltre 1 milione di dollari

Savage X Fenty è costretto a pagare oltre di 1 milione di dollari di sanzioni per risolvere una causa per truffa intentata dalla contea di Santa Clara, alla quale si sono uniti altri quattro governi locali della California: quelli di Santa Cruz, San Diego, Los Angeles e Santa Monica. L’accusa mossa contro Lavender Lingerie LLC, operante come Savage X Fenty, è di aver ingannato i consumatori iscrivendoli automaticamente a un programma “VIP” del brand con addebiti automatici ricorrenti sulla carta di credito. Il brand di lingerie ha così violato una legge della California. 

Savage X Fenty, la collezione di settembre 2021

Ma non solo. Il sito Savage x Fenty avrebbe pubblicizzato in modo improprio la possibilità di utilizzare il credito del negozio e, inoltre, avrebbe ingannato i clienti sui prodotti del brand. In base all’accordo con i governi della California, Savage X Fenty dovrà pagare 1 milione di dollari in sanzioni civili, 50.000 dollari in spese investigative e 150.000 dollari in restituzione ai membri VIP. 

Savage x Fenty e la violazione di una legge della California

Ai sensi della legge della California, entrata in vigore lo scorso luglio, gli abbonamenti automatici devono essere facilmente annullabili e le società di commercio online devono comunicare chiaramente quando terminano i periodi di prova gratuiti. Il vice procuratore distrettuale della contea di Santa Clara, Jennifer Deng ha dichiarato:  “Le aziende hanno il dovere di essere trasparenti riguardo alle spese di rinnovo automatico”. L’accordo con i governi locali della California finalmente è stato preso e presto l’azienda Savage x Fenty pagherà 1,2 milioni di dollari. Da Rihanna nessun commento a riguardo.

Articoli correlati

Max Mara, la campagna Primavera/Estate 2022 ispirata al mondo di Françoise Sagan

Redazione Moda

“Green Snake”, Judy Zhang presenta in un video la collezione Autunno Inverno 2020-21

Redazione

Miu Miu: alla Mostra del Cinema di Venezia gli ultimi due capitoli del progetto Women’s Tales

Giusy Dente

Lascia un commento