Wondernet Magazine
LIFESTYLE

Giardino, quali piante da esterno coltivare in inverno

Giardino, le piante da esterno adatte all'inverno
Abbellire un giardino con piante di proprio gusto è una delle attività più appaganti per chi dispone di un ambiente esterno, e l’inverno non deve scoraggiare gli amanti del giardinaggio. Alcune piante crescono e fioriscono nonostante il freddo. Ecco alcuni suggerimenti sulle piante più adatte da coltivare in giardino d’inverno

Il giardino non va mai trascurato, nemmeno in inverno: chi non è un vero esperto di giardinaggio o non ha pollice verde, tuttavia, dovrebbe come prima cosa chiedersi quali sono le piante da esterno più adatte al proprio spazio. Infatti non tutte le piante possono essere coltivate o tenute in vaso fuori dalle mura domestiche.

Ecco dunque qualche consiglio sulla scelta di alcune delle piante adatte a decorare il giardino. Ovviamente dobbiamo ricordare che prima del piacere (abbellire e divertirsi) vi è il dovere, ovvero prendersi cura in modo efficace di tutto il giardino, attività che va svolta anche in inverno, periodo del cosiddetto “riposo vegetativo”. Curare il verde significa in primis liberarlo dall’erba alta e dalle erbacce. Per farlo esistono moltissimi metodi e strumenti come il trattorino. I trattorini per la cura da giardino sono facilissimi da guidare e si adattano ai terreni ampi quanto a quelli difficili. 

Inverno, quali piante mettere in giardino

Echinacea, utile contro i malanni influenzali

L’echinacea è la pianta perfetta per gli amanti del colore. Questa pianta appartiene alla famiglia delle margherite e le ricorda molto se non fosse per le sue tante tonalità, dal giallo all’arancio al fuxia. La fioritura ricopre mezzo anno solare, in particolare è presente da aprile fino a settembre. È la pianta ideale per chi è alle prime armi con il giardinaggio, poiché non richiede cure particolari e non ha bisogno di molta acqua. È consigliato piantarla in una zona soleggiata e la sua fioritura è particolarmente rapida e duratura nelle zone a clima mite. Da non sottovalutare che questa pianta, oltre ad un’estetica apprezzabile, ha proprietà curative nei confronti dei malanni influenzali. 

Giardino, quali piante coltivare in inverno

Ginepro, sempreverde dalle bacche decorative

Avere un ginepro in giardino è molto comune. Il motivo è semplice, il ginepro è un arbusto sempreverde e, quindi, ottimo per decorare il giardino di casa durante tutto l’arco dell’anno e per molti anni. Anche le sue bacche hanno un valore decorativo, oltre che un ottimo sapore.

Giardino, quali piante coltivare in inverno

Il ginepro preferisce i terreni secchi e poveri e necessita di annaffiature frequenti solo nella prima fase di vita. Interessante è il fatto che data la presenza di spine in passato assunse un valore magico, ovvero quello di proteggere dagli spiriti maligni; era usanza esporre fuori dal portone di casa, come segno di buon augurio, un rametto di ginepro. 

Ciclamino, una delle piante più resistenti da mettere in giardino

Per la sua capacità di resistere anche a temperature attorno ai 5°, il ciclamino è una delle piante più adatte a decorare il giardino in questa stagione: non a caso è soprannominato “il re dell’inverno”. Appartiene alla famiglia delle Primulacee e i suoi fiori colorati, anche se non tollerano il gelo, riescono comunque a crescere alle basse temperature.

Giardino, quali piante coltivare in inverno

Ne esistono 20 specie diverse, anche in Italia sono 3 quelle più diffuse. La specie più indicata ad essere coltivata in giardino è quella selvatica, dai fiori più piccoli, che è una delle classiche piante resistenti all’inverno e alle sue rigide temperature. Bisogna però avere l’accortezza di posizionarlo in zone protette, ad esempio sotto siepi o grandi alberi, per ripararlo dal vento e dal gelo.

Elleboro, o “rosa di Natale”

A chi non piacerebbe decorare il giardino con una meravigliosa pianta dal carattere autonomo e indipendente? L’elleboro è apprezzato da molti per questa sua caratteristica, inoltre, al contrario di moltissime altre piante, cresce benissimo nelle zone di ombra e non teme l’inverno.

Giardino, quali piante coltivare in inverno

I suoi fiori sono bianchi e viola e viene spesso regalato anche come pianta augurale. Per questo viene chiamato anche “rosa di Natale”. Ha un’unica pecca: è una pianta velenosa. Si consiglia dunque di non coltivarla in presenza di bambini.

Articoli correlati

Oroscopo 2020, scegli il soggiorno perfetto in base al tuo segno zodiacale

Redazione

La classifica dei brand italiani più seguiti su Instagram: Gucci sul podio dopo la Juventus

Giusy Dente

Notte di San Lorenzo, perché il 10 agosto cadono le stelle e si esprime un desiderio

Redazione

Lascia un commento