Wondernet Magazine
MODA

Fred Perry x Nicholas Daley: la nuova collezione ispirata ai musicisti funk, soul e jazz degli anni ’70

Fred Perry x Nicholas Daley, la nuova collezione SS22
Continua la collaborazione tra Fred Perry e il designer giamaicano-scozzese Nicholas Daley. La nuova collezione è un omaggio alla scena britannica del Southern soul boy degli anni ’70

Fred Perry torna a collaborare con lo stilista Nicholas Daley per una capsule collection per la Primavera/Estate 2022.

La loro prima collaborazione risale al 2019. In comune, il marchio fondato nel 1952 dal tre volte vincitore di Wimbledon e il designer che ha lanciato il suo brand nel 2015, hanno un forte interesse per la cultura contemporanea e per la tradizione artigianale.

Fred Perry x Nicholas Daley, la capsule SS22

La nuova collaborazione Fred Perry x Nicholas Daley è una celebrazione delle british subculture che si sono susseguite in Gran Bretagna e della connessione che esiste tra musica e moda. Il tutto raccontato attraverso una serie di scatti che ritraggono il batterista Morgan Simpson. Nicholas Daley ha guardato alle icone culturali dell’epoca come Isaac Hayes, Lonnie Liston Smith e Earth, Wind & Fire che, come i soul boy, si sono liberati attraverso la loro musica e il loro stile.

La collezione è declinata in una ricca palette colore, fedele ai toni retrò che Nicholas predilige nel suo lavoro. Ed è così che gli Ecru, i Milky Blue, i Navy, i Cabernet e i Roasted Pecan scaldano la collezione attraverso inaspettate combinazioni. L’artista londinese Gaurab Thakali ha creato per l’occasione un’esclusiva opera d’arte ricamate a punto catenella su alcuni capi della collezione.

La collezione Fred Perry x Nicholas Daley è disponibile online al sito fredperry.com e nel Fred Perry store di Milano, in corso di Porta Ticinese 76.

Chi è Nicholas Daley

Laureato alla Central Saint Martins nel 2013, ha debuttato nella stagione Primavera/Estate 2015. La collezione di esordio “Culture Clash” ha stabilito l’identità del brand attraverso riferimenti alle sottoculture britanniche, passate e presenti. L’estetica di Daley riflette la sua eredità multirazziale, con genitori scozzesi e giamaicani, e anche la sua esperienza di lavoro in Savile Row.

La celebre boutique di Tokyo International Gallery Beams ha allestito una mostra del lavoro di Daley nel suo negozio di Shibuya. Lo stesso è avvenuto al Dover Street Market di Londra, fondato da Rei Kawakubo di Comme des Garçons e da suo marito Adrian Joffe.

Daley è stato supportato dal programma per designer NEWGEN del British Fashion Council, ed è stato il destinatario del premio semifinale dell’International Woolmark Prize 2019. Daley è stato anche uno degli otto vincitori del prestigioso LMVH Prize nel 2020. Nel 2021, ha debuttato con mostra personale “Daley Return to Slygo” alla NOW Gallery di Greenwich, Londra.

Articoli correlati

Prada Multiples Views: la moda Primavera Estate 2021 raccontata in 5 corti

Giusy Dente

“Giardini d’Inverno”, la collezione Autunno/Inverno 2021-22 di Cettina Bucca

Redazione Moda

Georgina Rodriguez è la testimonial SS21 del brand beachwear F**K

Paola Pulvirenti

Lascia un commento