Wondernet Magazine
FASHION WEEK

N21: per la SS22 di Alessandro Dell’Acqua sfila una sensualità disinvolta

N21, la collezione SS22 di Alessandro Dell'Acqua
Alessandro Dell’Acqua ha presentato a Milano Fashion Week la collezione Primavera/Estate 2022 di N21. Una celebrazione di una sensualità disinvolta tra capi couture e dettagli casual!

A Milano Fashion Week Alessandro Dell’Acqua ha evocato tutti i suoi must have nella collezione co-ed di N21. Una sorta di ritorno alle origini, al DNA della maison. Dell’Acqua si abbandona alle sue dolci ossessioni, che diventano tentazioni, in una ricerca di coerenza di stile. «Ho avuto la tentazione di mescolare le soluzioni tipiche della couture con uno spirito più casual», ha raccontato, aggiungendo che: «Il 70% della collezione è composto dalla maglieria».

La collezione omaggia la sexyness, ovvero la seduzione che gioca su uno stato mentale, una attitudine. Una sensualità disinvolta che prende le distanze all’esibizione sfacciata del proprio corpo. Il designer è da sempre un cultore della seduzione soft, molto consapevole e che rende affascinante una donna. Questo approccio viene ora ripreso da una generazione più giovane di designer che celebrano il corpo sia maschile che femminile.

La SS22 di N21

La SS22 di N21 è dunque per la maggior parte di maglia. Fatta a mano per dress, giacche, gonne ma anche per gli shorts maschili. I top a volte sono ricoperti da strati di tulle effetto bustier a evocare il mondo della lingerie. 

I blazer, caratterizzati da fodere con l’immagine di palme e da lacci che permettono di posarli sulle spalle come uno zaino, sono indossati con nonchalance. Tailleur di tulle sono decorati da stole di marabù e ciabatte intrecciate. Ampi pantaloni di tulle vengono impreziositi da bordi di piume a contrasto. Giacche di canvas sfilano percorse da lavorazioni di cristalli couture. Abiti di maglia con frange hand made si alterano a corti dress paillettes con ricchi piumaggi. Per inscenare una nuova idea di sexyness, meno glamour, più nonchalante. I capi cult? Pantaloni a vita bassa in soffice lana bianca, un tailleur pantalone sartoriale indossato con un top a fascia di tulle, per veri effetti see-through. I bustier, i reggiseni e i corpetti piumati sono infine abbinati a minigonne di tela tempestate di cristalli.

Articoli correlati

Balmain, la sfilata-concerto SS22 con Naomi, Carla Bruni e le altre muse di Olivier Rousteing

Paola Pulvirenti

MFW SS 2020, il calendario delle sfilate

Redazione Beauty

Miu Miu: la sfilata della collezione Primavera/Estate 2022, libera e anticonformista

Redazione Moda

Lascia un commento